Novembre 2023

REGIONE

VIOLENZA SULLE DONNE, REGIMENTI: "FONDAMENTALE FARE PREVENZIONE E DENUNCIARE COMPORTAMENTI ANOMALI"

antiviolenza, regione

"Per combattere la violenza di genere dobbiamo parlare il linguaggio della concretezza e fornire alle donne gli strumenti per riconoscere ai primi segnali di pericolo gli uomini violenti con disturbo narcisista patologico e, più in generale, con disturbi della personalità. Denunciare ai primi comportamenti anomali è essenziale per prevenire tragedie che sono costate la vita quest'anno a 106 donne. Per questo martedì 28 novembre alle ore 15 ho organizzato in Regione Lazio, insieme all'associazione Donne in Europa, un convegno rivolto alle donne con psicologici e clinici che parleranno di questo tema. Come Istituzioni, abbiamo il dovere di lavorare per non lasciare mai nessuna donna sola e su questa strada continueremo ad operare senza sosta". Così Luisa Regimenti, assessore al Personale, alla Sicurezza urbana, alla Polizia locale e agli Enti locali.

"Oggi ho voluto celebrare questa giornata con l’omaggio a due vittime della violenza degli uomini, Rosaria Lopez, uccisa nel massacro del Circeo nel 1975, e Simonetta Cesaroni, uccisa nel 1990, due vittime di femminicidio che nessuno potrà mai dimenticare. Per onorare la loro memoria e quella di tutte le donne che hanno perso la vita per mano di uomini, dobbiamo continuare ad impegnarci per un futuro diverso, fatto di non violenza e di rispetto. Anche per questo è importante che il 25 novembre sia tutto l’anno e che si tengano costantemente accesi i riflettori sul fenomeno e non solo quando avviene un efferato caso di cronaca" conclude l’assessore Luisa Regimenti.

condividi su: