Febbraio 2024

NEWS

VIAGGIAVANO ALL'ALBA CON UN FUCILE DA CACCIA NELL'AUTO. DENUNCIATI PER BRACCONAGGIO DUE GIOVANI

cronaca

Erano intenzionati a trascorrere la domenica mattina svolgendo una battuta di caccia non autorizzata, due giovani di 25 e 26 anni che, alle prime luci dell’alba, sono stati fermati dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Poggio Mirteto, in una zona isolata e buia di Montopoli in Sabina.

Durante il consueto controllo dei documenti d’identità, i militari operanti hanno notato la presenza di un fodero aperto riposto sul sedile posteriore della loro auto. I due, entrambi in possesso di porto d’armi, avevano al seguito un fucile da caccia ed alcune munizioni.

Tenuto conto che il periodo per la caccia si è già concluso ed è pertanto vietata ogni attività venatoria, si è proceduto a denunciare a piede libero entrambi i giovani alla Procura della Repubblica di Rieti per bracconaggio.

L’arma e le munizioni rinvenute sono state sottoposte a sequestro.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.

23_2_24

condividi su: