Maggio 2024

EVENTI E MANIFESTAZIONI

VARATO, CON UNA CONFERENZA STAMPA, IL PRIMO FESTIVAL REGIONALE DELL'ECONOMIA CIVILE

eventi

di Giustina Wind - Giovedì 16 maggio, alle 11.30, nella Sala Consiliare del Comune di Rieti si è svolta la conferenza stampa di apertura della prima edizione del Festival Regionale dell'Economia Civile. L'evento è una tappa del percorso  di avvicinamento alla sesta edizione del Festival Nazionale di Economia Civile 2024 in cui si vuole evidenziare l'interconnessione tra l'economia civile e l'economia sociale.
Sono intervenuti:

Claudia Chiarinelli (Assessore Sviluppo Economico e Lavori Pubblici Comune di Rieti), che ha raccontato la genesi del festival, su come da un'idea di Laura Ciacci siano state coinvolte le altre realtà reatine - Sabina Universitas e Fondazione Varrone - sottolineando come occorra creare una 'vision' del bene comune e su come dal benessere dell'individuo si possa arrivare al benessere collettivo e dell'ambiente. Ha inoltre auspicato la necessità di creare una rete fra vari comuni, sperando che il concetto del festival possa essere replicato in altre località della regione.
Antonio D'Onofrio (presidente Sabina Universitas).  Il festival si svolgerà nella sede dell'università a Palazzo Aluffi, il presidente ha quindi  ricordato che l'università con i suoi 430 studenti di vari paesi del mondo è uno dei cuori pulsanti della città, auspicando che l'evento del festival possa essere l'inizio di un processo che porterà ad una visione di una società diversa.
Luigi Manzara (Vice Presidente Fondazione Varrone): "Come Fondazione non potevamo stare alla finestra: l'economia civile, la spinta alla partecipazione, il concetto di bene comune sono dimensioni assolutamente congeniali a enti come il nostro".
Daniele Sinibaldi (Sindaco Comune di Rieti) ha espresso la soddisfazione che il comune di Rieti possa ospitare in città un evento di tale importanza. Ha inoltre portato degli esempi pratici, su come i concetti del festival possano essere utili per interagire in sede regionale, anche sui bandi regionali, per favorire i territori più distanti da chi vive dentro il GRA di Roma.
Laura Ciacci (Coordinatrice Comitato Locale Festival Regionale)  ha posto attenzione sull'importanza di sinergia fra i soggetti di economia civile e quella sociale. Ha anticipato  le testimonianze di sabato da parte dei rappresentanti di Torino e Bologna, le città che si sono attivate per Action Plan europeo, e su come sia importante vedere presente il centro Italia.
Luca Raffaele (Direttore NeXt Economia e Festival Regionale dell'Economia Civile) ha posto attenzione sulla necessità di ibridazione fra aziende, istituzione e il terzo settore, perché l'economia civile e quella sociale hanno in comune la visione solidale e collaborativa dell'economia.
Elisa Maurizi (Coordinatrice RADIO OpenHub) - Ha fatto presente che tutto il festival verrà seguito dalla radio, con  interviste e dirette.
Ha moderato l'incontro Christian Diociaiuti.

16_05_24

ph G. Wind

condividi su: