Ottobre 2021

SALUTE

VACCINATI CON ASL E NPC RIETI, LA PARTNERSHIP CONTRO IL COVID-19

basket, salute, sanità


La Npc Rieti Pallacanestro comunica l’iniziativa a favore della vaccinazione contro il Covid-19 promossa insieme all'Azienda Sanitaria Locale di Rieti.

Al fine di incentivare l’inizio del ciclo vaccinale, a coloro che effettueranno la prima dose di vaccino contro il Covid-19 nel periodo che va dal 7 al 15 Ottobre, presso il centro Ex-Bosi di Rieti, verrà offerta la possibilità di avere un biglietto omaggio per un match di campionato della Kienergia Rieti.

Per partecipare basta comunicare la propria adesione all'iniziativa al momento della vaccinazione, così da ricevere il tagliando apposito con il quale scrivere alla nostra mail e ricevere la data nella quale si potrà usufruire dell'ingresso omaggio.

Una collaborazione quella tra Npc e Asl Rieti fortemente voluta dal Presidente Giuseppe Cattani: “Dobbiamo sostenere la campagna vaccinale al fine di tornare alla normalità e per far si che questo brutto periodo passi. Un piccolo gesto importante per noi stessi e per coloro che ci sono vicini. Anche noi vogliamo fare la nostra parte”.

Il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo ha commentato così l’iniziativa: “La partnership con la NPC Rieti, che ha deciso di sostenere la nostra Campagna vaccinale anti-Covid19, ci permetterà di ampliare ulteriormente il numero delle somministrazioni andando incontro a chi ha ancora dei dubbi o a chi, per diverse ragioni, non ha ancora fatto il vaccino. Il messaggio che vogliamo ribadire con questa nuova iniziativa è di non avere paura del vaccino perché è il mezzo che abbiamo per sconfiggere il virus e tornare a goderci la libertà. Grazie al Presidente Giuseppe Cattani e alla sua squadra per il contributo che hanno voluto offrire alla campagna vaccinale perché salute e sport rappresentano da sempre un connubio indivisibile e vincente”.

Si ringraziano il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo e tutta l'Azienda Sanitaria di Rieti per la disponibilità dimostrata nell’iniziativa.

Inoltre si ringrazia ancora una volta tutto lo staff sanitario per il difficile lavoro svolto durante la pandemia e durante questa intensa campagna vaccinale.

condividi su: