Giugno 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

TORNA LA PROCESSIONE DI SANT’ANTONIO

Quest'anno posticipata al 3 luglio

chiesa, eventi

La Pia Unione parte con un nuovo Consiglio direttivo e nuove cariche sociali: Alessandro Brunelli priore; Antonio Antonini vice priore; Alessandro Lelli segretario; Andrea Martellucci, cassiere. Un gruppo nuovo per affrontare, dopo due anni di restrizioni dovute alla pandemia, lo svolgimento del Giugno Antoniano nella forma tradizionale, anche se le celebrazioni continueranno ad essere ospitate nella Basilica di Sant’Agostino in seguito ai lavori di restauro che stanno interessando la chiesa di San Francesco. La manifestazione religiosa si svolgerà dal 12 giugno al 4 luglio: una settimana oltre il consolidato calendario delle celebrazioni per il Santo di Padova, che prevedeva la processione dei ceri nell’ultima domenica di giugno, ovvero il 26. La concentrazione di altri eventi in quella giornata, a partire dal possibile turno di ballottaggio, ha portato la Pia Unione e la Diocesi di Rieti a decidere di cambiare il programma. Il 3 luglio, giorno della tradizionale Processione dei Ceri, il Pontificale del mattino sarà presieduto dal cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio della cultura. Si parte già dal 5 giugno con l’apertura della mostra a cura di suor Maria Gloria Riva, ‘La voce e il miracolo, espressioni del contemporaneo’, ospitata nel Salone del Palazzo Papale per l’intera durata dei festeggiamenti. Ventisette gli artisti che illustreranno i tratti salienti della esperienza di Antonio di Padova, alfiere del Vangelo di Gesù Cristo.

“La pace di Gesù Cristo cerca operatori” è il tema di riflessione dei festeggiamenti che aiutano a leggere i fatti di questa nostra epoca. “Il programma 2022 si dipanerà attraverso un proficuo itinerario liturgico, corroborato da momenti culturali che ci faranno conoscere l’opera di Antonio di Padova, specie sul versante della difesa dei poveri e degli emarginati – spiega il priore - Non mancheranno gli spazi ricreativi, con un ricco programma di eventi, musicali e teatrali, che si svolgeranno sia in Piazza Mazzini, antistante la basilica di Sant’Agostino, sia nel chiostro attiguo: entrambi questi luoghi potranno, così, permetterci di tornare a socializzare tra noi” Lo spazio musicale sarà dedicato alle tribute band che porteranno in scena il repertorio di Eros Ramazzotti (‘Eros Mania’), di Vasco Rossi (‘Siamo solo noi’), dei Queen (‘Galileo’). Spettacolo comico con Fabrizio Gaetani, Marco Tana e il Mago Lupis il 30 giugno. Clou il 2 luglio con il concerto di Giuliano Palma

condividi su: