Settembre 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

TORNA A FARA IN SABINA IL 'FESTIVAL DELLA FAMIGLIA' DAL 17 SETTEMBRE AL 2 OTTOBRE

eventi

Torna dopo il grande successo dello scorso anno, il Festival della Famiglia del Comune di Fara in Sabina, da sabato 17 settembre a domenica 2 ottobre, organizzato dalla Proloco con il patrocinio della Provincia di Rieti e il contributo della Regione Lazio. Alla sua seconda edizione, anche quest’anno l’evento si articolerà in più appuntamenti. Ad aprire il Festival, sabato 17 settembre alle ore 15, presso il Campo sportivo A. Di Tommaso a Passo Corese, ci sarà “SportiAmo”: una nuova iniziativa dedicata allo sport per i più piccoli con giochi e percorsi realizzati grazie alla collaborazione con le associazioni sportive del territorio. Alle ore 18 lo spettacolo dei burattini per concludere un pomeriggio di festa con tanto divertimento. Domenica 18 settembre torna a grande richiesta il “Villaggio dei bambini”, dalle ore 10 alle 18, presso il Bike Park in Via XXV Aprile, a Passo Corese. Nel grande spazio allestito all’aperto ci saranno anche quest’anno tantissimi laboratori creativi, letture animate, musica, passeggiate con pony, i droni, lo spettacolo di magia e giocoleria, e altre novità. Presente inoltre un’area street food. Il Festival prosegue il 25 settembre a Fara capoluogo con “Famiglie al Museo”. Laboratori tematici, giochi e visite guidate al Museo e all’antico borgo di Fara animeranno la giornata per tutta la famiglia. Il Festival si chiuderà domenica 2 ottobre, alle ore 15, presso la biblioteca comunale “Abate Alano” a Passo Corese, con giochi e attività per celebrare la Festa dei nonni.

“Siamo felici di presentare la seconda edizione del Festival della Famiglia, un evento unico nel suo genere per il nostro territorio - dichiara Roberta Cuneo, Sindaco di Fara in Sabina -. Il Festival si articolerà in diversi appuntamenti da sabato 17 settembre a domenica 2 ottobre, Festa dei nonni. In questi due anni di amministrazione abbiamo sempre cercato di dare risposte concrete alle diverse esigenze delle famiglie, compatibilmente con i costi da affrontare per i servizi. Confidiamo che il prossimo governo decida di investire risorse importanti sotto questo aspetto, perché se non investiamo nella famiglia, non possiamo immaginare di avere gambe abbastanza lunghe per il futuro del nostro Paese. Spesso parliamo di famiglie e giovani come un problema da risolvere, e non come una risorsa e una ricchezza. Noi immaginiamo Fara in Sabina una città sempre più amica delle famiglie e dei bambini, e lavoreremo per questo, perché il benessere della famiglia è il benessere della società”.

 13_9_22

condividi su: