Aprile 2024

FUORI MURA

ALLARME PER IL SEQUESTRO A TERNI DEL 'SUPER HASHISH': CARO E LETALE

cronaca


Durante un’operazione di Polizia Giudiziaria nei confronti un ragazzo di 25 anni, ternano, già indagato in passato per reati contro la persona, gli agenti hanno rinvenuto durante una perquisizione, all’interno del frigo,  31,7 grammi di hashish, già suddiviso, a seconda della marca. Ai poliziotti è apparso subito chiaro che si trattava di un particolare tipo di hashish, molto caro e letale. Le analisi della sostanza, affidate ai LASS - Laboratorio Analisi Stupefacenti - dei Carabinieri di Perugia, hanno confermato che la sostanza sequestrata, del costo di oltre 100 euro al grammo, ha un principio attivo pari quasi al 95% di purezza. "E’ stata la prima volta che a Terni è stato sequestrato questo costosissimo hashish di purezza così elevata e con questa altissima percentuale di THC (tetraidrocannabinolo), da assumere solo in milligrammi per non rischiare l’overdose e, nonostante il peso in grammi sia ridotto, si sarebbero potute ricavare oltre 900 dosi". Il ragazzo, che si è rifiutato di rispondere alle domande degli inquirenti, è stato indagato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio. Serrate le indagini della Polizia di Stato per individuare i canali di rifornimento e  il mercato (anche reatino?) a cui la sostanza era destinata per scongiurare possibili gravissime conseguenze per i consumatori.  Immediata la segnalazione anche al ministero della salute considerata la pericolosità della sostanza.

07_04_24

condividi su: