Settembre 2022

REAL SEBASTIANI

SUPERCOPPA, LA REAL SEBASTIANI VINCE CON MATELICA E AFFRONTERÀ LA LUISS

basket

La RSR fa suo il primo impegno ufficiale della stagione battendo Matelica 74-69 e si guadagna così il passaggio ai sedicesimi di Supercoppa LNP Serie B dove affronterà martedì, sempre al PalaSojourner, la LUISS Roma. Da segnalare le prestazioni di Mastrangelo e Tomasini, rispettivamente 21 e 17 punti.

LA GARA
PRIMO TEMPO
Il primo canestro stagionale si collega a doppio filo con la stagione passata, subito 2 punti per Marco Contento. Schiacciata di Matrone e bomba di RIccio, 4-3. Tomasini replica dall’angolo, 7-3. Ancora Contento, che apre il conto anche dall’arco, 10-3. Si iscrive al match Mastrangelo con un tiro da tre che brucia la retina, 13-3. Riccio si ripete e da solo smuove il tabellone degli ospiti con la seconda tripla, 13-6. Two & one di Seck che avvicina Matelica, 13-9. Ancora Seck a lottare sotto le plance e mettere a segno altri 2 punti, 13-11. Stop arresto e tiro di Tomasini dalla media, solo retina e Rieti avanti di 4. Azione fluida della Sebastiani che libera Mastrangelo nell’angolo, facile per il Ferrarese mettere dentro un’altra bomba, 18-11. Bella giocata di Spanghero che da 2 non sbaglia, 20-11. Provvidenza desta i suoi e colpisce dai 6.75, 20-14. Mastangelo esce dai blocchi sulla rimessa e spara da 3 sulla sirena, primo quarto che termina sul 23-14.

Secondo quarto inaugurato da Ceparano con 2 punti, 25-14. Paglia colpisce da fuori ma uno scatenato Mastrangelo risponde colpo su colpo, 28-17. Spanghero non vuole essere da meno, si libera e spara dalla punta dell’arco, 31-17. Vissani e Mentonelli segnano due canestri consecutivi per Matelica e la portano a -9. Matrone sfrutta l’assist illuminante di Spanghero e appoggia 2 punti facili, 33-22. Implacabile Mastrangelo, altra tripla con il punteggio che va sul 36-22. Caroli da 3 e Spanghero con il tiro piazzato a tabella, 38-25. Seck schiacciata vincente, 38-27. Caroli e Tomasini con 2 punti a testa e 40-29 a 1′ e 40” dall’intervallo lungo. Tomasini chiude il primo tempo con una giocata in arresto e tiro da giocatore di categoria superiore qual è. 42-29 dopo 20′ di gioco.

SECONDO TEMPO
Gallo colpisce da fuori e apre il secondo tempo, 43-32. Contento con un 2/2 che vuol dire +12 RSR. Riccio non ci sta e mette a segno altri 2 punti, 44-34. Finta di tiro di Tomasini e assist fantascientifico per Spanghero che deve solo appoggiare. Altri 2 punti per il n. 45 triestino a cui risponde Enihe da 3, 48-37. 50% alla lunetta per Tomasini, 49-37. Gallo avvicina i suoi con una tripla, 49-40. Enihe da seguito al buon momento di Matelica con 2 liberi messi a segno, 49-42. Bomba di Paesano che riporta in doppia cifra il vantaggio reatino, 52-42. Enihe non molla e piazza un’altra bomba, 52-45. Paesano e Contento da 2, Riccio ed Enihe da 3, 56-51. Paesano incrementa il vantaggio amarantoceleste con altri 2 punti, 58-51. Polselli lotta sotto canestro e Riccio penetra allo scadere dei 30′. Si va all’ultimo quarto sul 58-55.

Pareggio marchigiano con la tripla di Gallo, 58-58. Tomasini riporta avanti i suoi ma poi commette un fallo su tiro da fuori area, Provvidenza non ne approfitta facendo 1/3, 60-59. Si va dall’altra parte e Tomasini si prende canestro e fallo, libero segnato e tabellone che dice 63-59 con 6 minuti da giocare. Tomasini sale in cattedra e segna altri 2 punti, 65-59. 2 punti per Gallo e Dell’Agnello chiama il time-out sul 65-61. Mastrangelo torna a segnare, questa volta da 2 ma Seck risponde ancora presente, 67-63. Secondo canestro consecutivo del n.1 reatino a cui risponde in un botta e risposta ancora Seck, 69-65. Riccio ruba palla e riparte in contropiede, 69-67. Mastrangelo si sforza per raggiungere la palla destinata ad uscire, riesce a prenderla e segna altri 2 punti, sono 21 fino ad ora per lui. Enihe avvicina i suoi a -2 con 15 secondi da giocare, 71-59. Spanghero subisce fallo e con il 1/2 rimette 3 punti di distanza tra le squadre. Termina la gara con il canestro da 2 di Contento, match chiuso con il punteggio di 74-69.

Il tabellino del match:
REAL SEBASTIANI RIETI-MATELICA 74-69 (parziali: 23-14; 19-15; 16-26; 16-14).

REAL SEBASTIANI RIETI: Mastrangelo 21, Tomasini 17, Pavicevic N.E, Paesano 7, Contento 11, Piccin, Matrone 4, Piazza, Nuhanovic N.E, Ceparano 2, Okiljevic, Spanghero 12.
Coach: Sandro Dell’Agnello.

VIGOR MATELICA: Provvidenza 4, Fianchini N.E, Mentonelli 2, Brugnola N.E,  Seck 11, Vissani 3, Gallo 11, Caroli 5, Polselli 2, Riccio 15, Paglia 3, Enihe 13.
Coach: Lorenzo Cecchini

ARBITRI: Fabbri di Roma (RM) e Gai di Roma (RM)

NOTE: al 39′ Seck (M) uscito per 5 falli

condividi su: