Maggio 2024

STUDENTESSA UNIVERSITARIA MOLESTATA E AGGREDITA IN CENTRO LA DENUNCIA DEL GRUPPO GIOVANILE “RINNOVA”

cronaca, politica

Riportiamo con sgomento e preoccupazione quanto appreso da una ragazza iraniana, studentessa universitaria della nostra città. Nella giornata di lunedì, verso ora di pranzo, mentre camminava nella centralissima zona di piazza Oberdan, è stata raggiunta da un giovane nordafricano, il quale dapprima ha molestato la ragazza verbalmente e poi, purtroppo, fisicamente. Quando ha provato a fuggire e a chiamare aiuto, la studentessa è stata nuovamente assalita, come testimoniano i segni dell’aggressione e della colluttazione, ancora presenti sul suo corpo. Solamente l’arrivo di un altro studente ha scongiurato il peggio. Dopo la segnalazione della vittima, il nordafricano è stato individuato e identificato dalle forze dell’ordine, tuttavia, nella giornata di martedì, il giovane è stato nuovamente avvistato in centro, già a piede libero.

Auspichiamo che le autorità competenti facciano piena luce e, soprattutto, giustizia sull’accaduto. Al contempo, invitiamo le Istituzioni a considerare seriamente la gravità del fatto. Infatti, da tempo si susseguono episodi deplorevoli e intollerabili, che minano la tranquillità della cittadinanza e hanno per protagonisti sempre i soliti noti. Se Rieti vuole affermarsi nel presente e nel futuro come Polo Universitario, deve avere a cuore la sicurezza e il benessere delle sue studentesse e dei suoi studenti, cercando di scongiurare, con ogni mezzo a disposizione, che altre persone debbano subire inammissibili atti di violenza come questo.

Il comunicato è stato scritto dalle studentesse e dagli studenti del gruppo giovanile “Rinnova”, che hanno raccolto la scioccante testimonianza.

condividi su: