Giugno 2022

STOP AI BUONI PASTO PER 24 ORE: TROPPO ALTE COMMISSIONI

commercio

Per tutta la giornata del 15 giugno la distribuzione alimentare e i pubblici esercizi non accetteranno alcun pagamento tramite buoni pasto “Un blocco necessario, dichiara Riccardo Guerci – Presidente FIDA LAZIO NORD – per fare arrivare alle istituzioni l’appello, troppe volte ignorato, per una riforma strutturale di un sistema che per via delle commissioni a carico dei dettaglianti al 20% non è più economicamente sostenibile”.

“Con questa giornata di sospensione del servizio vogliamo sensibilizzare i lavoratori e più in generale i consumatori sulle gravissime difficoltà che le nostre imprese vivono quotidianamente a causa delle elevate commissioni che dobbiamo pagare quando accettiamo i buoni pasto, dichiara Elia Grillotti  – Presidente FIPE LAZIO NORD - La nostra è una protesta che ha l’obiettivo di salvaguardare la funzione del buono pasto perché se si va avanti così sempre meno Bar e Ristoranti non saranno più disposti ad accettarli rendendoli così inutilizzabili”.

condividi su:
UN BUON INIZIO PER UN BUON RISVEGLIO
commercio, manifestazioni
ESORDIO DEI VENERDI' D'ESTATE
commercio, spettacolo