Settembre 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

SKIROLL, IL MONDO AD AMATRICE, TERMINILLO E RIETI

skiroll

Sfilano le bandiere di Italia, Ucraina, Lettonia, Norvegia, Svezia, Germania, Venezuela, Marocco, Taiwan, Estonia: l’Area del Gusto di Amatrice si è trasformata in un colorato circuito di nazioni per la Cerimonia d’Apertura della Coppa del Mondo di Skiroll. Da domani, venerdì 9 settembre con la tappa di Amatrice, passando a quella di sabato 10 a Terminillo fino a quella di domenica 11 a Rieti, si gareggia alla conquista dei titoli. La lotta è serrata e l’atmosfera è carica. Lo si è visto nella cerimonia odierna, con atleti, tecnici, dirigenti, volontari, appassionati e curiosi nonché le tante autorità di ogni ambito che hanno portato il loro saluto e augurio alla manifestazione.

 “Saranno tre giorni di emozioni pure – dice Sergio Battisti, che dal ‘suo’ Rieti’ Sport Festival, grazie al sostegno di Fis e Fisi, è riuscito a costruire la tappa reatina della Coppa del Mondo di Skiroll – un sentito ringraziamento a istituzioni, volontari, sponsor, tecnici e tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questa manifestazione. Ora godiamoci le gare, sarà uno spettacolo per Amatrice, Terminillo e Rieti. Vi aspettiamo, anche perché assistere alle gare è assolutamente gratuito”. 

Tanti gli interventi di saluto durante la cerimonia. A partire dal sindaco di Amatrice Giorgio Cortellesi: “Una occasione di rinascita per Amatrice e per il Reatino”. Flavio Roda, numero uno della Fisi, gli fa eco: “Importante che la Fisi abbia avuto questa intuizione, con gli sci club e la Fisi regionale. Un evento che dà un messaggio di unità e rinascita. Grazie a chi con determinazione hanno voluto questa evento”. Niklass Martins, responsabile della sottocommissione Skiroll della Fis: “Grazie per averci ospitato qui nel Reatino, è la prima volta per la Coppa del Mondo di Skiroll. Grazie alle nazioni che non hanno perso l'occasione di essere qui. Un saluto particolare all’Ucraina”. Parola anche a Mauro De Zulian (Nordic Ski Wm Val di Fiemme) che ha ringraziato “in particolare per l’opportunità che abbiamo avuto di incontrare Papa Francesco oltre che per questo evento di Coppa del Mondo”. Il sindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi: “Ci fa piacere condividere questa opportunità con Amatrice, perché con la collaborazione può ripartire la sfide dell’Appenino centrale”. Anche per Mariano Calisse, presidente della provincia di Rieti la “Coppa del Mondo sa di rinascita. Grazie alla Fisi per averci scelto e al Comitato organizzatore per quanto sta facendo. Partiamo da Amatrice che è bella, anche se ferita. E sogniamo un Mondiale qui con la città ricostruita”. Infine anche gli auguri della Regione con Claudio Di Berardino, che parla di “opportunità per il territorio”, del Comandante del Centro Sportivo dei Carabinieri, Gianni Cuneo, che ha sottolineato l’impegno di Giorgio Rocca per lo sport e lo sci Mondiale (oggi è testimonial della Coppa del Mondo a Rieti) e quelli di Emanuela Perilli, delegata Coni Rieti. 

L’organizzazione della Coppa del Mondo di Skiroll è stata affidata dalla Fisi, e dal suo presidente Flavio Roda, al Rieti Sport Festival, allo Sci Club Artemisio di Amatrice, al Winter Sport Club Subiaco con la collaborazione della Nordic Ski Wm Val di Fiemme 2003 srl. L’evento è valido anche come 2° Trofeo Città di Amatrice ed è “l’occasione per dimostrare le capacità organizzative dei due sci club e del Rieti Sport Festival oltre che la concreta voglia di rinascita di Amatrice e di tutto il Reatino, dopo il sisma del 2016 e l’isolamento da pandemia degli ultimi due anni. Sarà un momento di gioia e di rinnovata vicinanza di Amatrice, Città degli Italiani, con la comunità nazionale. Per l’organizzazione è stato indispensabile il Comune di Amatrice col sindaco Giorgio Cortellesi” scrive lo Sci Club Artemisio.

La realizzazione della manifestazione è stata possibile grazie al lavoro del Comitato Organizzatore in tutte le sue parti e all’insostituibile e competente supporto dello staff della Val di Fiemme, che occupa di tutta la parte tecnica della Coppa del Mondo. “Li ringraziamo per questo supporto serio e sempre puntuale, per averci accompagnato in questi mesi che finalmente stanno concretizzando il sogno della Coppa del Mondo di Amatrice, Terminillo e Rieti” dicono dall’organizzazione. 

La situazione sportiva. La tappa di Amatrice (9 settembre), Terminillo (10 settembre) e Rieti (11 settembre) è decisiva per l’assegnazione della Coppa del Mondo. La situazione in ottica classifica generale è più incerta che mai per quanto riguarda gli uomini: il norvegese Amund Korsaeth è al comando con 462 punti, solamente 19 in più di Matteo Tanel al secondo posto. Terza posizione del lettone Raimo Vigants (377), tallonato da Tommaso Dellagiacoma al quarto posto. Quinto il norvegese Patrick Kristoffersen, seguito da i tre azzurri Emanuele Becchis, Michael Galassi e Riccardo Lorenzo Masiero. Nel femminile è la svedese Linn Soemskar (460 punti) a guidare la classifica con al secondo posto Elisa Sordello (375 punti) e la lettone Kitija Auzina (303 punti).

Nella categoria juniores è l’azzurra Anna Maria Ghiddi la leader con 585 punti. Seconda la lettone Samanta Krampe (488), terza la kazaka Mariya Gerachshenko (366). Per la categoria maschile due svedesi al comando: Anton Grahn (500 punti) e Malte Jutterdal (416). Terzo posto per l’azzurro Aksel Artusi, all’inseguimento con 355 punti. 

Il programma gare

Ven. 09/09/22 – Coppa del mondo seniores – 5 km TL maschile e femminile Amatrice (Ita) – ore 10.00
Ven. 09/09/22 – Coppa del Mondo juniores – 5 km TL maschile e femminile Amatrice (Ita) – ore 10.00
Sab. 10/09/22 – Coppa del Mondo seniores – Mass Start 14 km TC in salita maschile e femminile Terminillo (Ita) – ore 15.30 e 16.00
Sab. 10/09/22 – Coppa del Mondo juniores – Mass Start 14 km TC in salita maschile e femminile Terminillo (Ita) – ore 15.45 e 16.30
Dom. 11/09/22 – Coppa del Mondo juniores – Sprint 200 metri TL maschile e femminile Rieti (Ita) – ore 12.15
Dom. 11/09/22 – Coppa del Mondo seniores – Sprint 200 metri TL maschile e femminile Rieti (Ita) – ore 12.15 

Le strade chiuse per le gare del 9, 10 e 11 settembre

·        Dalle ore 9.00 alle ore 12.30 del giorno 8 settembre 2022 nonché dalle ore 7.30 alle ore 13.00 del giorno 9 settembre 2022, è sospesa la circolazione di tutte le categorie di utenti stradali, nel tratto della SS260 compreso tra il Molino San Bartolomeo/Ponte della Rinascita (km 40) ed il bivio Configno (km 35); dalle ore 8.30 alle ore 12.30 nonché dalle ore 14.30 alle ore 18.00 del giorno 10 settembre 2022, è sospesa la circolazione di tutte le categorie di utenti stradali, nel tratto della SS4 bis del Terminillo compreso tra la colonna romana di Lisciano e Piazzale Pian de Valli.

·        Divieto di sosta con rimozione piazzale Pian De Valli dalle 7 alle 19 del 10 settembre;

·        Chiusura al traffico di via Lisciano da via Maestri del lavoro all’inizio della SS4 bis, dalle 8.30 alle 18 del 10 settembre;

·        Chiusura al traffico e divieto di sosta con rimozione in viale Canali dalle 7 alle 14 dell’11 settembre;

·        Chiusura al traffico in viale Morroni, da via Angelo Maria Ricci fino a piazza Mazzini (compresa), dalle 7 alle 14 dell’11 settembre. 

condividi su: