Luglio 2024

TEATRO

SI CONCLUDE LA XXIV EDIZIONE DEL FLIPT! GRANDI EMOZIONI NEL BORGO DI FARA IN SABINA

teatro

Il FLIPT -Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali- del Teatro Potlach, che ha il sostegno della Regione Lazio e della Fondazione Varrone, e il patrocinio della Provincia di Rieti e del Comune di Fara Sabina, conclude il suo viaggio di dodici giorni con “Città invisibili” lo spettacolo site-specific del Teatro Potlach il 6 e 7 luglio. 

In questo periodo, l’arte ha aperto nuovi spazi dove anche l’immaginario ha preso corpo concretamente. Grandi maestri del teatro internazionale come Claudio De Maglio, Keiin Yoshimura, Eugenio Barba, Julia Varley, e Pino Di Buduo hanno trasmesso le loro conoscenze ai più giovani, instaurando un dialogo che ha spinto alla creazione di varie performances. 

L’interazione e il confronto fra realtà diverse ha creato nuovi spazi e ha aiutato a riscoprirne di dimenticati. Il FLIPT è stato il luogo magico dove l’esperienza individuale di ciascuno si è messa a disposizione dell’altro per divenire arte, teatro, musica, danza, luce, canto.

Queste sere estive sono state riempite dall’energia di quindici compagnie provenienti da tutto il mondo che con più di trenta spettacoli ci hanno fatto immergere in orizzonti inesplorati, con storie che hanno colto il pubblico entusiasta.

Le due repliche finali di “Città Invisibili”, il 6 e il 7 luglio, sono la conclusione di questo percorso. Il borgo di Fara in Sabina, grazie alla direzione artistica di Pino Di Buduo, s’illumina di vita nuova, regalando inediti e sorprendenti scenari agli abitanti e agli spettatori che vengono da lontano per questo imperdibile evento.

L’appuntamento per gli spettatori che vogliono assistere a questo grande spettacolo completamente gratuito è sabato 6 e domenica 7 luglio alle ore 21.00 presso la Piazza del Duomo. Non è necessario alcun tipo di prenotazione e lo spettacolo si svolge completamente all’aperto.

Il Teatro Potlach saluta quindi tutte le compagnie, le persone e gli abitanti dandosi appuntamento alla prossima occasione, soddisfatti e orgogliosi di aver contribuito alla vita culturale dei luoghi che hanno ospitato i vari eventi.

Così si conclude la sessione internazionale e residenziale del FLIPT 2024, ma non si concludono gli spettacoli! Altri appuntamenti ci aspettano, a partire da venerdì 12 luglio alle ore 18.00, appuntamento dedicato ai più piccoli e alle famiglie: arriva sul palco del Teatro Potlach “Insegnami a volare” del Teatro Laboratorio Isola di Confine, ispirato al bellissimo libro di Sepulveda “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”.

05_07_2024

condividi su: