Gennaio 2022

REGISTRO DI CLASSE

A SETTEMBRE LA SCUOLA DELL'INFANZIA "FASSINI" AVRÀ UNA NUOVA SEDE

scuola

Anno nuovo scuola nuova. Succede alla scuola dell’Infanzia “Fassini” dell’ Istituto comprensivo Angelo Maria Ricci.  A settembre i bambini del Fassini avranno finalmente la loro nuova scuola, attesa da anni, con locali luminosissimi, spaziosi e colorati, interamente costruiti a misura di bambino, adatti ad ogni esigenza dei piccoli. La giunta Cicchetti ha approvato infatti il progetto esecutivo dell’opera di completamento dei lavori di ampliamento della scuola, grazie alla proposta dell’ assessore ai Lavori Pubblici Antonio Emili. Un progetto che vede un investimento finale di 300 mila euro per portare a termine i lavori e donare ai bambini della città una scuola sicura, antisismica e all’ avanguardia, anche dal punto di vista della tutela dell’ambiente; una scuola dell’Infanzia smart, con fibra per la connettività e Lim, ma anche green, con pannelli per l’energia solare. Un ampliamento a cui si accede direttamente dal plesso attuale, con tre aule nuove di zecca, un locale adibito a mensa, uno allo sporzionamento dei cibi, una sala docenti, servizi igienici, un caratteristico portico, che si affaccia sul giardino, con bellissimi travi in legno lamellare, in cui giocare e fare attività insieme ed in allegria.  Una attenzione particolare è stata rivolta all’impiantistica dell’intero plesso, con un locale dedicato, per la sicurezza di bimbi e personale scolastico, che fa da apripista per la transizione ecologica dell’intero Istituto Comprensivo “Angelo Maria Ricci”.In primo piano infatti l’ energia rinnovabile ottenuta grazie ai pannelli solari installati sul tetto, da cui attingere energia elettrica a servizio di tutto il nuovo plesso, con utilizzatori, terminali green, a ridotto impatto ambientale. Una vera chicca insomma attesa per dare ancora più lustro alla scuola “Fassini” ad alla primaria “Cirese” che hanno visto tantissimi bambini crescere e formarsi tra i loro banchi.

“ Un’ottima notizia –commenta il dirigente scolastico Paola Testa che aspettavamo da un po’ di tempo e che non può che far bene al nostro Istituto ed alla città tutta. Una promessa mantenuta che restituisce finalmente al quartiere una scuola dell’Infanzia completamente rinnovata e molto più accogliente, senza barriere, anche per i nostri alunni speciali. Un prezioso risultato ottenuto grazie al lavoro dell’ assessore Emili e dell’ Ufficio tecnico del Comune di Rieti sempre solerte ed attento alle esigenze della nostra scuola”

Un nuovo tassello per un istituto comprensivo che da molto tempo rappresenta uno dei capisaldi dell’ istruzione reatina.

13_1_22

condividi su: