a cura di M. Antonietta DIONISI

Dicembre 2023

LA BOTTEGA DELL'ARTE

SEMPLICEMENTE NATALE!

artigianato

di M. Antonietta Dionisi - Ci siamo, anche quest’anno Natale è alle porte, anzi è nel mio laboratorio, in questo posto dove mi sento come in un nido di ovatta, ovatta morbida che attutisce gli inciampi, che spegne i rumori che non ci piacciono, ovatta candida come quella che imbottisce le mie creazioni. Il mio tavolo è sempre più caotico, preparando il progetto del prossimo sabato mi domando come facessimo quando ci lavoravo insieme alla mia ragazza, ognuna con ciò che le era più consono. Ora ognuna ha il suo ma il mio è più intasato di prima. Nel tempo le tecniche sono raddoppiate ed io corro per inseguirle insieme ai miei anni che volano, mi stupisco della capacità di assorbire sempre nuove possibilità creative, dev’essere proprio un grande amore sostenuto dalla voglia di stare insieme, il piacere dei clienti che si affacciano alla porta del laboratorio per sbirciare curiosi è incoraggiante. Negli ultimi anni l’atmosfera era un po’ spenta, ora sento nuova linfa creativa scorrere nelle vene anche in chi non ha mai neanche sfiorato questo mondo. Il centrotavola è pronto, ora un paio di ghirlande in stile nordico e un angelo puntale per l’albero di Natale (che mi invento?). Aggiungiamo una pannellino di legno che deve diventare la facciata di una casa rustica, un tagliere con il vecchio e collaudato craquelé, adoro la mia cliente che arriva e mi dice sempre “fai tu”, c’è sempre spazio per gradite iniezioni di fiducia. Lascio il tavolo per il bancone; sembra una cosa banale, ma anche cercare un nastro a volte può essere impegnativo, così rotolo su rotolo, anche questa postazione si veste di caos, accanto un pittore che fa rifornimento di colori in autonomia e due bimbi incantati davanti al presepe in movimento. Mi sento come una bambina che ingenuamente guarda il suo giocattolo e lo abbraccia: il mio stupore davanti a ciò che sono riuscita a mettere in piedi non è vanità, come potrebbe sembrare, è solo compiacimento di avere cresciuto una creatura con l’amore di una mamma. Dopo parecchio tempo farò di nuovo una uscita in pubblico, il 16 Dicembre, dalle ore 16:00 a Palazzo Dosi, nell’ambito della promozione dell’artigianato organizzata dalla Camera di Commercio, chiunque vorrà passare a sbirciare, e magari anche provare, come realizzare delle rose con tessuto. Eh sì, decisamente sarà un bel Natale, semplice, caloroso, lento... sarà il mio Natale.

condividi su: