Giugno 2022

SCUOLA: PANTUSO (UIL SCUOLA RUA LAZIO): SCUOLA FINITA, LA MOBILITAZIONE CONTINUA”

lavoro, scuola

“Noi non molliamo. Lo sciopero del 30 maggio, che ha visto una grande adesione delle lavoratrici e dei lavoratori, ha rappresentato solo il punto di partenza del percorso di mobilitazione che ci vedrà ancora impegnati nei prossimi giorni”. Lo dice Saverio Pantuso, Segretario generale della Uil Scuola Rua Lazio.
“Il 22 giugno 2022, dalle ore 17:00 alle ore 20:00 - ricorda il segretario - anche il Lazio parteciperà all’evento organizzato dalle Segreterie Nazionali che si svolgerà all’aperto in Piazza Vidoni a Roma. Interverranno i cinque Segretari Generali”.
“Prima della conversione in legge del D.L. 36/22, il sindacato intende dare un altro segnale di dissenso rispetto alle politiche governative, per mantenere viva l’attenzione sulle problematiche della scuola. Gli stipendi più bassi d’Europa, e in Italia i più bassi del Pubblico Impiego, il precariato, il tentativo di limitare la libertà di insegnamento, la formazione obbligatoria e non retribuita, il mancato rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro”.
“La categoria è stanca e demotivata - conclude Pantuso - Per portare a casa un risultato occorre un’azione forte e condivisa, non solo all’interno della comunità educante ma nella società nel suo complesso. La scuola è il volano del Paese. La scuola è un bene comune. Se veramente la Politica ha a cuore la scuola pubblica, statale, mostri la sua attenzione non con sterili e inutili dichiarazioni ma con azioni concrete”.

20_6_22

condividi su:
ELEXOS:
lavoro