Febbraio 2024

EVENTI E MANIFESTAZIONI

A SAN VALENTINO ARTE 2024 MENZIONE SPECIALE PER LOCO MOTIVA

arte

Proclamati i vincitori del concorso internazionale San Valentino Arte 2024

La significativa manifestazione, giunta all'XI edizione, ha rilanciato l’arte all’interno degli eventi valentiniani della città ideata da Maela Piersanti di Madè eventi e curata dai Direttori artistici Franco Profili e Isabella Cruciani.  Una edizione che ha reso omaggio a Franz Kafka per i 100 anni dalla scomparsa. Gli artisti sono stati chiamati a lavorare sul tema della Metamorfosi.  Quella capace di rivoluzionare l’osservazione in esperienza. Un tema piuttosto contemporaneo, avvicina i temi dell’alienazione dell’uomo nella società, come delle trasformazioni di genere e di ogni ambito in cui l’organo cuore si appresta a colmare la distanza tra il sentimento e la cerebralità del suo organo collega. 64 Artisti “una tempesta di emozioni e di bellezza” raccontata anche nel bel catalogo a corredo.

Nel  percorso allestitivo della mostra anche Incastri, La Stanza delle Metamorfosi, Arte La cura e la nuova sezione Mnemosyne con Alessandro Vignali.

Per questa dizione SVA 2024  il 1° premio ex aequo va ad ONIRICO il ternano Luca Finistauri con  Metà-morfosi, scultura acciaio e MARCO GERANI, romano con  Il silenzio amplificato, tecnica mista.

2° premio ex aequo:  CHIARA CECCHETTI, Terni con Terra, acquaforte; NICOLA SEVERINO di Martirano con  Lasciamoli andare, foto digitale.

3° premio ex aequo: ANTONELLA MOSCA Avezzano con Gesti d’amore, argilla cotta; MATTEO AIANI già vincitore del Premio Cisione contemporanea  2022 e terzo ex aequo 2023 ha presentato A chilometro zero, fotografia digitale

Premio Visione Contemporanea: DANIELE GIACOMOZZI romano, Nessun segnale, acrilico su tela e libri.   Premio Opera Prima: LUDOVICA IANNÒ Terni, Memoria base, incisione calcografica cera molle e acquatinta.

Premio Marco Collazzoni: MARCELLO BONFORTE Milano,  Metamorfosi di forma in forma, tecnica mista.  Menzione Speciale: LOCO MOTIVA Rieti, Metamorfosi della natività, opera collettiva tecnica mista. Premio Mascotte a DAMIANO PAOLUCCI  un piccolo artista di 16 mesi.

Singolare il Premio Collazzoni, l’artista vincitore dell’edizione presenterà un suo lavoro per il vincitore dell’edizione successiva. In questa, Infinito perdersi dello scultore  Marco Diamanti. 

condividi su: