Gennaio 2022

REAL SEBASTIANI

RSR, SI RIPARTE DAL BLITZ DI IMOLA. COACH FINELLI: “JESI SQUADRA RINNOVATA, MA PENSIAMO A NOI STESSI”

atletica, basket

A poco meno di un mese dall’ultimo impegno ufficiale, coinciso con la vittoria di Imola, la RSR torna a immergersi nell’atmosfera-campionato e per il primo impegno del 2022 ci sarà da fare i conti con l’impegnativa trasferta di Jesi in programma domenica 9 gennaio alle ore 18 in terra marchigiana.

Per il roster di coach Alex Finelli, insomma, subito un banco di prova determinante e due punti in palio la cui importanza è legata principalmente alla possibilità di accedere alle Final Eight di Coppa Italia, competizione riservata alle prime due classificate di ciascuno dei quattro gironi della serie B, in programma a marzo.

“C’è una grande voglia di riprendere il filo del discorso laddove lo avevamo interrotto, ossia da Imola, dove la squadra seppur in emergenza aveva sfoderato una prestazione superba e vinto meritatamente. Poi il Covid-19 è tornato a far parlare di sé e, tra il derby rinviato e una serie di positività riscontrate subito dopo le festività natalizie, solo il giorno dell’Epifania siamo riusciti a svolgere un allenamento 5 vs 5. Però è più o meno così per tutti, di conseguenza non serve affatto piangersi addosso o recriminare, bensì dovremo andare in campo per fare la nostra partita consapevoli delle insidie che può nascondere la trasferta di Jesi, ma anche tenendo a mente quali sono i nostri punti di forza. Jesi? Sarà un banco di prova importante, perché oltre ad aver fatto mercato, sia in entrata, che in uscita, la considero una formazione tosta per chiunque. Sono arrivati Gay e Rocca, sono partiti Fabi e Fioravanti, di conseguenza dinanzi a un roster nuovo e imprevedibile la lettura pre-gara diventa complicata. Ma noi dovremo concentrarci, mentalmente, sui nostri problemi e le nostre virtù, sull’entusiasmo, il brio e la forza fisica”. Queste le parole di coach Alex Finelli alla vigilia del match.

A margine delle dichiarazioni del coach, la RSR comunica l’esito negativo, al tampone molecolare svolto nella giornata di giovedì 6 gennaio, dell’atleta Omar DIENG, il quale una volta ottenuto l’ok dai medici tornerà a disposizione del gruppo. In virtù di tale esito, attualmente restano in stato di positività n. 2 atleti (uno dei quali, Stanic, è in attesa di responso) e n. 1 componente dello staff tecnico.

condividi su: