Dicembre 2023

PERSONE & PERSONAGGI

ROBERTO LORENZETTI LASCIA LA PRESIDENZA DELL'ASSOCIAZIONE STORICA DELLA SABINA

persone

Anche quest’anno ci sarà l’annuale appuntamento con l’Associazione Storica della Sabina con la presentazione dell’Annale 2023, giunto alla quattordicesima edizione.
L’appuntamento è per il prossimo sabato 16 dicembre alle ore 16,00 presso l’Archivio di Stato di Rieti dove l’associazione ha sede.
Il volume di oltre 300 pagine raccoglie quest’anno 10 contributi  su tematiche storiche riguardanti il territorio della provincia di Rieti.
Una menzione speciale va fatta per il lungo saggio sulla Sabina del ‘600  della storica Lucia Sebastiani, docente di storia contemporanea all’università statale di Milano la quale è venuta a mancare  proprio nelle scorse settimane.
Lucia Sebastiani è stata l’autrice di numerosissimi saggi scientifici su argomenti significativi come la storia dei miracoli, i gruppi di assistenza femminili nel ‘600 lombardo, il culto dei santi e il ruolo dei monasteri. L’ultimo saggio della sua vita l’ha dedicato alla Sabina ed è per noi un onore averlo pubblicato grazie anche all’ausilio di Sofia Boesch e Tersilio Leggio.
Gli autori degli altri saggi sono Sergio Bellezza, sul generale Sercognani a Rieti nel 1831, Adriano Ruggeri sulle chiese nella diocesi di Rieti nel ‘500, Ilena Tozzi sulla vita quotidiana nei monasteri di clausura, Siro Seri su due garibaldini di Contigliano, Ciandrha Lorenzetti sulle Moresche della Sabina, Francesco Benedetti sul palazzo Coperchi Piacentini di Collevecchio, Matteo Nanni sui parchi delle rimembranze e di Roberto Lorenzetti su alcuni aggiornamenti a Imago Sabinae.
Nell’occasione sarà assegnata a Matteo Nanni la borsa di studio “Ester Leoni Cantaro” voluta dalla famiglia Leoni.

La presentazione dell’Annale sarà presieduta dall’assemblea dei soci dell’Associazione nel corso della quale saranno rinnovate le cariche per il prossimo triennio.
Il presidente uscente Roberto Lorenzetti ha annunciato di non riproporre la sua candidatura.
"E’ tempo di cambiare - ha dichiarato detto Roberto Lorenzetti – come è noto non amo gli incarichi a vita,  e dopo quasi un decennio della mia presidenza, rinnovata per tre volte,  è giunto il tempo di farsi da parte per fare in modo che la guida dell’Associazione possa essere affidata ad altri che proseguano nell’azione di crescita del nostro organismo."
Nell’introduzione all’Annale Lorenzetti ha presentato un breve bilancio dell’attività svolta ricordando le tante iniziative e le pubblicazioni edite con la collaborazione dell’Associazione Storica della Sabina, dal convegno su Angelo Sacchetti Sassetti all’ultima pubblicazione del documento seicentesco dell’abate Piazza sulla diocesi di Sabina.
Resterò ovviamente nell’Associazione – ha concluso Lorenzetti - disponibile a dare una mano lì dove serve, e a fornire i miei contributi storici quando avrò da darne. Questo è in fondo il motivo principale che da un quindicennio ci tiene insieme in questa associazione.

condividi su: