Giugno 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

RIETI SPORT FESTIVAL: PRIMA GIORNATA OMAGGIO AL TENNIS ITALIANO CON BARAZZUTTI

rieti sport festival

Il capoluogo sabino si prepara alla settima edizione del Rieti Sport Festival dal 9 al 12 giugno: quattro giorni di immersione totale nello sport. In diversi punti della città infatti si praticheranno diverse discipline sportive; basket, enduro, arti marziali, scherma vichinga, softrafting, flyboard, ginnastica ritmica e artistica, trekking, schiacciate acrobatiche, rugby, basket (Torneo Estathé 3x3 Italia Streetbasket FIP Circuit Top, Open) Enduro, tennis in carrozzina.

Si inizia apre il 9 giugno alle ore 18 presso il Polo Culturale Santa Lucia, con Vito Cozzoli, numero uno di Sport e Salute, struttura operativa del Governo in materia di sport. Cozzoli, docente universitario in Diritto amministrativo in prestigiosi Atenei italiani ed esteri, Consigliere parlamentare della Camera dei Deputati, già Capo dell’Avvocatura della Camera, è stato Capo di Gabinetto del Ministro dello Sviluppo Economico, autore di numerosi saggi di diritto costituzionale e parlamentare.

Il Presidente di Sport e Salute sarà ospite del salotto sportivo del giornalista Stefano Meloccaro ( direttore sportivo del Festival) e sotto il sole dello storico Chiostro di Santa Lucia sull’uscio del Museo di Rieti, tra reperti archeologici, si confronterà sul futuro dello sport. 

La prima giornata sarà un omaggio al tennis italiano. Al Festival dello Sport infatti Corrado Barazzutti, ritenuto uno dei più forti tennisti italiani di sempre, è stato nº 7 del mondo, terza migliore classifica ATP raggiunta da un tennista italiano dall'introduzione del sistema di calcolo computerizzato. Dopo la proiezione di alcune scene tratte dalla docu-serie “Una squadra”, sull’epopea del tennis azzurro degli anni ‘70 – ‘80, Barazzutti che ha scritto la storia del tennis italiano, verrà premiato insieme al produttore/regista Domenico Procacci.

La seconda giornata all’insegna dei grandi eventi che confermano Rieti città dello sport: ci sarà la presentazione dei Mondiali di Wakeboard con il Presidente del Comitato organizzatore Claudio Ponzani e gli atleti azzurri: Francesco Starita, Annalisa Di Corato, Giulia Castelli, la presentazione dei Campionati Assoluti di Atletica leggera, la presentazione di 8.24 la Summer League nazionale nel ricordo di Kobe Bryant, indimenticato Campione di Basket che ha mosso i primi tiri sui campi reatini. La giornata si conclude con l’energia degli SpaceJumpers, schiacciate acrobatiche e basket freestyle.  

La Terza giornata verrà ricordata nella storia dello sport reatino: verrà presentato ed ufficializzato il Comitato organizzatore della Coppa del Mondo di SKIROLL che si svolgerà a settembre a Rieti, Terminillo ed Amatrice alla presenza dei vertici della FISI e i campioni del circo bianco tra cui Stefania Belmondo, una delle atlete più titolate della storia della disciplina, con dieci medaglie olimpiche e tredici iridate.

L’11 giugno assisteremo ad una vera full immersion sportiva in diversi luoghi della città: dalle palestre con stage nazionale di arti marziali, ed esibizione di ginnastica ritmica, alle acque del fiume Velino dove tutti potranno provare softrafting, packrafting. Per tutta la giornata lungo il verde e attrezzato argine del fiume ci saranno esibizioni di scherma storica e vichinga, enduro e in serata spettacolo di flyboard e Camminata by night per il centro storico.

Ogni giorno le fasi del Torneo Estathé 3x3 Italia Streetbasket FIP Circuit categoria Top, Open femminile e maschile. 

La Quarta giornata si apre con il tennis in carrozzina, rugby e proseguirà con il tradizionale e atteso

Padel solidale a sostegno di Unicef presso Asso Sporting Club, tra i giocatori “speciali” ci saranno: Max Gazzè, Vincent Candela, Francesco Dell’Anno, Andrea Silenzi, Dario Marcolin, Davide Moscardelli, Andrea Scanzi, Marino Bartoletti, PierDavide Carone, Leonardo Metalli, Antonio Mezzancella,       Stefano Tonut, giocatore di basket - ambasciatore Unicef. 

Presente anche Paolo Rozera, Direttore Generale del Comitato Italiano per l'UNICEF. 

Come avviene ormai da tre anni, il Festival si lega ad un progetto di solidarietà: nella settima edizione è stato deciso di devolvere dei contributi all’UNICEF ITALIA che da 48 anni è stato creato per aiutare, cooperando con altri, a superare gli ostacoli che povertà, violenza, malattie e discriminazioni impongono alla vita di un bambino. 

Tutto il programma sul sito www.rietisportfestival.it e sui social Instagram e Facebook.

 

condividi su: