Luglio 2021

EVENTI E MANIFESTAZIONI

RIETI RIPARTE DAL... BEL CANTO. IN SCENA GLI ANGELI, LA VOCE, I DEMONI DI MATTIA BATTISTINI

musica

Rieti riparte dal… bel canto: con Mattia Battistini, che rivive nello spettacolo di Paolo Fosso, e con le arie d’Opera interpretate da chi al Parco della Musica di Villa Battistini studia e insegna l’arte della musica. Sono i primi due appuntamenti della rassegna estiva della Fondazione Varrone a Largo San Giorgio. Giovedì 8 alle 21 va in scena Mattia Battistini, baritono. Gli angeli, la voce, i demoni, di e con Paolo Fosso, con la partecipazione del baritono Andrea Sari e l’accompagnamento al pianoforte di Giulio Camaiti. Lo spettacolo – presentato in anteprima a Rieti - ripercorre le fasi della carriera e della straordinaria vicenda umana di Mattia Battistini, dai trionfi di San Pietroburgo al buen retiro reatino, tra il Teatro Flavio Vespasiano e la villa di Collebaccaro. Fosso mette in scena con passione e ironia trionfi e drammi personali dell’uomo e del cantante, non tralasciando comicità e dramma, rievocando gli intimi turbamenti comuni ad ogni artista sul palcoscenico e ad ogni essere umano al cospetto di sé stesso.  
Venerdì 9 è direttamente il bel canto a prendersi la scena con il concerto Ritorno all’OperaYougou Zhuo (baritono), Loretta Venditti (soprano), Elisabetta Rossi (mezzosoprano), Valentina Gargano (soprano), Stefano Rossi (tenore), Domenico Poccia (pianoforte): allievi, ex allievi e docenti della sede distaccata di Rieti del Conservatorio di Santa Cecilia) presentano una selezione di arie celebri tratte da Pagliacci di Leoncavallo, Tosca, Bohème e Gianni Schicchi di Puccini, Traviata di Verdi, L’elisir d’amore di Donizetti, Samson et Dalila di Saint Saens. 
Cento i posti a sedere disponibili a Largo San Giorgio: l’ingresso è gratuito ma è necessario prenotare, utilizzando la piattaforma eventbrite, e scaricare il modulo di autocertificazione, da consegnare compilato e firmato al momento dell’ingresso all’area spettacoli.


condividi su: