Aprile 2022

REGISTRO DI CLASSE

'REPORTER A SCUOLA': FILOSOFIA E NATURA: IL TERZO INCONTRO FORMATIVO DEDICATO ALLA SICUREZZA

scuola

Di seguito un breve articolo scritto per il Progetto didattico “Reporter a Scuola” a cura di Mahabathmage Shelumi Rehani Perera, Federica Mandelli, Sara Braconi.

"Il terzo incontro formativo della VI edizione del concorso “Filosofia e Natura” si è svolto nel corso della mattina del 1 aprile, in modalità on-line, coinvolgendo circa 150 studenti di alcuni licei di Rieti e Amatrice, firmatari dell’accordo di rete specificatamente dedicato all’importante iniziativa (IIS “C. Rosatelli”, IIS “Elena Principessa di Napoli”, I.C. “S. Marchionne”, IIS “C. Jucci”)
Il tema  della “catastrofe”, già affrontato da punti di vista diversi negli appuntamenti precedenti, da mons. Domenico Pompili, vescovo della Diocesi di Rieti e dal prof. Giovanni Cogliandro, membro del consiglio dell’AIFR, è stato declinato nell’ambito della storia del territorio locale, tramite l’apprezzato intervento dell’ing. Bruno Mancini, indicato dall’Associazione culturale “Domenico Petrini”, come esperto messo a disposizione dall’associazione stessa, partner del concorso da alcuni anni.
Le considerazione dell’Ing. Mancini hanno toccato temi sensibili e vicini alle vicende di tanti studenti e famiglie della provincia reatina, con particolare riferimento all’esperienza del sisma, offrendo a tutti e a tutte, l’occasione per una significativa riflessione in termini di prevenzione e sicurezza. La responsabilità e il coraggio sono certamente due aspetti che di fronte ad eventi “catastrofici” sollecitano l’animo umano. Nei momenti difficili occorre sapere adottare il miglior comportamento possibile per salvaguardare la vita personale e quella altrui, avendo il coraggio di rischiare e assumersi anche delle responsabilità. Non bisogna guardare da un’altra parte nel momento del bisogno, tutt’altro, occorre mettere a disposizione le proprie competenze e capacità per il bene comune. Questo uno dei messaggi “forti” che l’ing. Mancini ha trasmesso a tutti i partecipanti, raccontando anche la sua storia personale, un messaggio di indubbia ricaduta in termini di crescita umana, oltre che culturale, nei giovani studenti iscritti al concorso.
Presenti, oltre ai docenti referenti per ciascun indirizzo liceale, anche la Dr.ssa Daniela Acuti, presidente dell’Associazione culturale “Domenico Petrini” e il Dr. Andrea Trenti, già presidente del Lions Club Host Rieti. Entrambi hanno espresso apprezzamento e gratitudine per la proposta formativa diretta ai giovani del nostro territorio.
Il progetto “Filosofia e Natura”, diretto agli alunni delle classi quarte dei licei, vedrà ancora un ulteriore e finale appuntamento nel mese di maggio prima della consegna dell’elaborato prevista per il mese di giugno."

4_4_22

condividi su: