Gennaio 2024

REGIONE

REGIONE, DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO. SCHIBONI: "INCONTRO PROFICUO IN REGIONE CON ANCI E UPI"

regione, scuola

Si è svolto questa mattina in Regione Lazio l'incontro con i rappresentanti di Anci e Upi sul dimensionamento scolastico. Una riunione partecipata che ha consentito di affrontare in modo chiaro la situazione definita a seguito dell'approvazione della delibera del 4 gennaio 2024.

"Comprendo le preoccupazioni dei singoli territori, e ho ascoltato con massima attenzione le istanze di cui Anci e Upi si sono fatte portatrici. Sicuramente i tempi sono stati compressi ed hanno compromesso un'analisi approfondita del dimensionamento da attuare. Le prossime linee guida sul dimensionamento terranno in massima considerazione le criticità esistenti soprattutto nelle province più fragili, partendo dai servizi come mense e trasporti, al fine di assicurare a tutti gli studenti massima qualità".

Lo ha dichiarato l’assessore al Lavoro, all’Università, alla Scuola, alla Formazione, alla Ricerca e al Merito, Giuseppe Schiboni.

"Proprio per garantire la massima collegialità delle scelte – ha spiegato l’assessore Schiboni - ho comunicato che già a partire da febbraio, se non subentreranno novità in sede di conversione in legge del decreto Milleproroghe, intendo attivare dei tavoli con tutti gli interlocutori interessati proprio per affrontare insieme le scelte che riguardano il dimensionamento da attuare nel prossimo anno scolastico".

"L'obiettivo è definire un modello virtuoso da presentare ai nostri territori: la scuola è il motore fondamentale per lo sviluppo delle nostre comunità. La qualità ed efficienza dei servizi l'obiettivo primario. Ringrazio tutti i partecipanti all'incontro certo che si siano gettate le basi di un confronto serrato quanto produttivo", ha concluso l’assessore della Regione Lazio.

31_1_24

condividi su: