Dicembre 2018

SISMA

PROROGA PER ALTRI DUE ANNI E RIAPERTURA DELLA ZONA FRANCA URBANA PER NUOVE IMPRESE

ricostruzione

Nel maxi-emendamento appena approdato al Senato c'è la proroga della ZonaFrancaUrbana del Sisma Centro Italia per altri due anni (periodi di imposta 2019 e 2020) e la riapertura per nuove iniziative economiche fino al 31 dicembre 2019, ad eccezione delle imprese di costruzione che non avevano la sede legale dentro l'area del cratere alla data del 24 agosto 2016.

"Non è l'unica misura della manovra sul terremoto, ma è una delle più importanti per il Centroitalia che avevamo chiesto con forza al Governo - commenta l'on. Gabriele Lorenzoni M5S - Tra le altre misure, c'è la restituzione prorogata al 1 giugno 2019 della busta paga pesante con rateizzazione estesa da 60 a 120 rate, e l'esenzione della tassa di occupazione di suolo pubblico e l'imposta per le insegne di esercizio per le attività dei comuni colpiti dal sisma del 2016.

Voglio ringraziare il sottosegretario Crimi per il lavoro portato avanti, anche con i parlamentari del Movimento 5 Stelle dell'area del cratere."

condividi su: