Giugno 2022

PRESENTATO IL PROGETTO PER L'EX MERCATO COPERTO

Riqualificazione di una struttura da tempo abbandonata

amministrazione

di M. Festuccia - Si stringe il cerchio attorno al 12 giugno e fioriscono, quasi in contemporanea, i progetti per una riqualificazione della città che, in verità, attendevamo forse un po’ prima. Ma tant’è.

Nel pomeriggio è stato presentato alla cittadinanza il progetto riqualificativo di un’area del centro storico da troppo tempo con le catene ai cancelli. Si tratta dell’ex mercato coperto di via Potenziani, laddove si svolgeva l’antico mercato cittadino di prodotti delle nostre campagne.

“Questa opera nasce dalla volontà politico amministrativa di recuperare un luogo centrale della nostra storia - dichiara l’assessore Emili - Ad un manufatto abbandonato al degrado da 25 anni in qua, si sta cercando ora di ridare nuova vita, nuova dignità, nuovi più stimolanti indirizzi. All’inizio del nostro percorso governativo abbiamo chiesto ed ottenuto la rimodulazione dei fondi Rieti2020 per attingervi le risorse utili a questo progetto. Un’idea affidata alla progettualità di una ditta fiorentina, la Fabbricanove, già capace di esperienze simili attuate anche in altre città italiane che presentavano grosso modo le nostre stesse esigenze.”

Le ferite del terremoto hanno segnato in modo evidente sia le strutture che i palazzi e, di conseguenza, la vita sociale del centro città e con questo progetto si mira a rivitalizzare un’area centrale entro le mura molto discussa e non più popolata come accadeva un tempo. La movida reatina si è spostata da qualche anno in qua sulle rive del fiume Velino abbandonando di fatto un po’ tutte le altre arterie che conducono alla piazza centrale. In questo modo, quantomeno, si sta cercando di creare i presupposti affinché giovani e meno giovani possano ritrovare gusto, piacere ed interesse a rivivere il centro storico.

“Il recupero dell’ex mercato coperto è uno degli interventi per controvertire la tendenza all’esodo pressoché totale di residenti ed attività commerciali del nostro centro. 2 milioni ed 800 mila euro sarà il costo dell’opera per trasformare un’area di buio e degrado in una di somministrazione, di esposizione e vendita di prodotti tipici locali - spiega Emili - L'opera contempla l'allestimento di un'area pedonale al livello di Largo Alfani, la realizzazione di un'altana in stile medioevale lungo il bordo frontale di Largo Alfani (spazio che verrà ricavato sacrificando una dozzina di posti macchina dell’attuale parcheggio retrostante il palazzo comunale) un Civic Center da sostituire ad una delle attuali rampe carrabili di via Pennina, quale spazio dedicato alla città e alla sua promozione culturale".

All’interno dell’ex mercato coperto oltre ad acquistare, si potranno anche degustare direttamente in loco i vari prodotti in vendita, alla stregua di uno street food. Per quanto riguarda le tempistiche, si dovrà attendere ancora qualche mese per l’inizio dei lavori, una volta affidati alla ditta che si aggiudicherà la gara d’appalto, affinché si possa dar luce a questa nuova vita dell’ex mercato coperto nel 2023. Il progetto è ambizioso, quantomeno per ricreare i presupposti di convivialità ed incontro da tempo ormai dimenticati dalla collettività in quei luoghi.

Nel corso dell'evento sono intervenuti l'Arch. Enzo Fontana e il Geom. Pierluigi Rosati per conto dei due studi affidatari dell'incarico di progettazione e si è anche parlato dell'intervento di rifacimento di Ponte Cavallotti. Prevede l'allestimento di una passerella ciclo pedonale sul lato dell'infrastruttura destinata a sviluppare sul piano della mobilità sostenibile il collegamento tra la ciclovia di Campomoro e Porta d'Arce, già oggetto, rispettivamente, di un'opera di illuminazione e di sistemazione a verde. 

07_06_22

condividi su:
EMIGRANDO TRA VECCHIO E NUOVO MONDO
amministrazione, digitalizzazione, impresa
A TU PER TU COL NUOVO SINDACO
amministrazione, persone