Maggio 2024

PRENDE IL VIA L'OSTELLO DI MARCETELLI

L’associazione ValTurano Terra Nostra esprime un grande plauso alla riuscita dell’iniziativa della Riserva Naturale Navegna Cervia che ha concluso positivamente un difficile percorso diretto alla sottoscrizione di un “Patto di collaborazione” per la gestione dell’ostello “Il Ghiro” di Marcetelli, una struttura da troppo tempo “dimenticata” e che potrà ora contribuire a valorizzare sul piano economico, sociale e ambientale il più piccolo Comune del Lazio che fa parte dell’ambito di azione dell’associazione.                                                                     

Con tale “Patto” si va così ad attivare un programma di attività finalizzate alla promozione e sviluppo del territorio, all’educazione e fruizione ambientale e all’integrazione sociale del territorio tramite le seguenti attività correlate alla gestione dell’ostello: valorizzazione e promozione delle reti escursionistiche e dei sentieri circostanti nonché delle produzioni alimentari e artigianali tradizionali; educazione e comunicazione ambientale; integrazione sociale; sostenibilità ambientale; sviluppo dell’associazionismo, del volontariato e dell'impresa sociale e di comunità.                                                                                             

Il “Patto di collaborazione”, una innovativa forma di gestione dei beni comuni messa in campo dalla Riserva, ha ora come partner l'Associazione locale “Mamalanda” guidata dal presidente Sandro Sestili, che si è aggiudicata la relativa gara conseguente all’avviso pubblico diramato dall’Ente il 21.2.23.

La ValTurano manda così un grande “in bocca al lupo” al Presidente Sandro Sestili, a tutti i membri dell'Associazione, agli amministratori comunali, così come ringrazia tutti coloro che hanno lavorato concretamente per raggiungere questo importante risultato, in particolare l’allora il presidente della Riserva Giuseppe Ricci, il tecnico dell’Ente Giovanni Piva, il Commissario attuale Matteo Monaco.

Il tutto verrà illustrato in un interessante convegno che si terrà sabato prossimo 18 a Marcetelli in occasione dell’inaugurazione dell’Ostello “Il Ghiro” la cui gestione è stata affidata per quanto detto sopra dalla Riserva Navegna Cervia proprio all’Associazione di Promozione Sociale Mamalanda.

Un’assegnazione, questa, che era già stata salutata con calore dalla ValTurano Terra Nostra con un proprio comunicato del 3 giugno dello scorso anno e che sta ridando lustro a una struttura da troppo tempo “dimenticata” e che potrà ora contribuire a valorizzare sul piano economico, sociale e ambientale il più piccolo Comune del Lazio che fa parte dell’ambito di azione dell’associazione.

Particolarmente nutrito il programma della giornata di sabato che prevede alle 0re 11 i saluti del Sindaco di Marcetelli Daniele Raimondi, cui seguirà l’intervento del Presidente di Mamalanda Aps Sandro Sestili che illustrerà il programma della sua associazione.  Interverrano poi Matteo Monaco, Commissario della Riserva Navegna Cervia, Daniele Sinibaldi, sindaco di Rieti e gli assessori regionali Manuela Rinaldi e Giancarlo Righini.

Successivamente è prevista la posa e inaugurazione della “Statua del Cerchiaro” realizzata  dall’artista Felice Ruffini che ricorda il mestiere tradizionale dei “marcetellani”,  quello della lavorazione e creazione di botti e toghe, grazie al quale questi artigiani si sono fatti conoscere in tutta l’Italia centrale.

Al termine dell’incontro verrà infine presentato il nuovo “Cammino di San Venanzio” che prende il nome dal Santo Protettore di Marcetelli.

13_05_2024                                                                                     

                                                                   

condividi su: