Giugno 2022

SPORT

PLAYOFF – AGRIGENTO, ED IL PALAMONCADA, VINCONO GARA1 89-69

real sebastiani rieti

Si chiude con la vittoria di Agrigento con il punteggio di 89-69 Gara 1 delle finali playoff del campionato di serie B per la promozione in A2. Interrotta la serie positiva di 19 vittorie consecutive della Sebastiani, e siciliani che si porta sull’1 a 0 nella serie. Resettare e ripartire subito, martedì alle 20.30 c’è Gara 2.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

I primi punti di questa finale li segna Agrigento con Peterson, risponde Loschi dall’arco, 2-3. Fideaway da manuale di Ndoja e canestro, 2-5 dopo 3′ di gioco. Assist in penetrazione di Stanic, Maganza non sbaglia, Rieti a +5. Morici dal parcheggio accorcia a -2, ma Contento non sta a guardare e dai 6,75 replica subito, 5-10. Grande in arresto e tiro da 3, solo retina e 8-10. Pareggio firmato Costi a 3′ e 50” dal termine della prima frazione. Tripla mani in faccia per Contento, 10-13. Grande ancora, questa volta dall’angolo, 13-13. Gancio di Ghersetti per il nuovo vantaggio amarantoceleste, 13-15. Primo quarto intensissimo. Lo biondo con 2 punti pareggia nuovamente ma Piazza chiude con l’arresto e tiro sulla sirena e dopo i primi 10′ di gioco siamo sul 15-17.

Lo Biondo rinizia da dove aveva finito, a Ghersetti risponde Chiarastella, 20-20. Morici in tap-in firma il primo vantaggio siciliano, 22-20. Okiljevic ribalta subito con la tripla del 22-23. Bottino pieno per Morici dai 5.8, 24-23. Ancora Ghersetti spalle al canestro seguito dalla bomba di Loschi, 24-28. Grande e Morici mettono due tripla di seguito e ribaltano nuovamente il punteggio 30-28. Timeout per coach Finelli. Ancora il n.11 bianco-blu dall’arco, 33-28 Agrigento. 2/2 di Morici ai liberi e appoggio facile di Dieng, 35-30. Rimbalzo offensivo di Dieng, fuori per capitan Ndoja che non perdona, 35-33. Penetrazione perfetta di Contento che appoggia la palla a canestro dopo uno slalom ipnotizzante, 35-35. Ndoja riceve e entra in area segnando 2 punti, 35-37. Grande non ne sbaglia una e con un’altra tripla contro sorpassa la Sebastiani, 38-37. 3/3 dalla linea della carità per Ambrosin e bomba di Morici, 44-37 per i padroni di casa. Si chiude così il primo tempo di questa Gara 1.

SECONDO TEMPO

Bomba agrigentina che apre il secondo tempo, Chiarastella dai 6,75 non perdona, 48-37. Antisportivo di Loschi, e 2 liberi a segno per Grande, 49-37. Si iscrive anche Ambrosin, 52-37. Bomba di Piazza che suona la carica, ma Ambrosin spegne le pretese reatine con 2 punti fortunosi, 54-40. Peterson inchioda a canestro dopo un’ottima azione, 56-40. Doppio 2/2 per Agrigento dalla lunetta, prima Ambrosin e poi Grande, 60-40. Two & one di Costi e Agrigento scappa sul +23. Chiarastella lotta come un leone sotto canestro e mette dentro altri 2 punti, 65-42. 2 punti + libero a segno per Maganza, 65-43. Bruno si iscrive al match con altri 2 liberi, Stanic prova a rispondere con una tripla, 67-46. Padroni di casa infallibili dai 5.8, Costi non sbaglia. Bomba bianco-blu e 2 punti per Maganza, 71-48. Ambrosin allunga la striscia di liberi a segno, Maganza risponde ancora, 73-50. Morici con un’altra tripla chiude un terzo quarto difficile per Rieti, 76-50.

2 punti per Maganza che non molla, 76-52. Ambrosin liberato deve solo appoggiare, 78-52. Stanic prima da tre e poi da due e Bruno dalla lunga distanza, 81-57. Morici ruba palla e va a schiacciare, 83-57 a 5′ e 37′ dal termine della gara. 2 punti e libero aggiuntivo a segno per Ndoja, 85-59. Chiarastella sotto le plance è enorme e raccoglie il rimbalzo segnando altre 2 punti, 85-59. Grande completa la sua gara con un altro 2/2 dalla lunetta, 87-59. Loschi e Ghersetti rendono meno pesante il passivo con 3 punti a testa, 87-65. Cuffaro, Ghersetti e Loschi  tutti con canestri da 2 decretano il risultato di 89-69.

*********************************************

Il tabellino del match:

FOTITUDO AGRIGENTO – RSR 89-69 (parziali: 15-17; 29-20; 32-13; 13-19)

FORTITUDO AGRIGENTO: Ambrosin 14, Traore, Grande 18, Indelicato, Cuffaro 2, Bruno 5, Costi 17, Chiarastella 10, Morici 15, Bellavia, Peterson 4, Lo Biondo 4.
Coach: Michele Catalani

REAL SEBASTIANI RIETI: Stanic 8, Contento 11, Loschi 8, Ndoja 9, Maganza 11, Piazza 5, Ghersetti 12, Piccin, Okiljevic 3, Dieng 2.
Coach: Alessandro Finelli

ARBITRI: Scarfò di Reggio Calabria e Fiore di Salerno

12_06_22

condividi su: