Ottobre 2021

SALUTE

PARTE DA RIETI LA CO-SOMMINISTRAZIONE DI VACCINI. TRA I PRIMI A RICEVERLA UN 85ENNE DI AMATRICE

salute, sanità

Questa mattina a Rieti, presso l’hub vaccinale della Asl di Rieti ex Bosi sono state eseguite le prime 40 co-somministrazioni del vaccino antinfluenzale e delle dosi aggiuntive del vaccino anti-Covid19. Ottima la risposta dei cittadini che hanno aderito con convinzione e grande senso di responsabilità.  

Il signor Dario, 85 anni, residente ad Amatrice in provincia di Rieti, è stato uno dei primi a ricevere contemporaneamente la dose di vaccino antinfluenzale e la terza dose del vaccino anti-Covid19.  

La somministrazione del vaccino antinfluenzale e della contestuale dose aggiunta di vaccino anti-Covid19 proseguirà nei prossimi giorni nel rispetto delle norme di buona pratica vaccinale, non soltanto presso l’hub ex Bosi di Rieti ma anche presso l’hub Amazon di Passo Corese.  

La vaccinazione contro l’influenza è considerata la strategia più efficace per proteggere le persone fragili e continua ad essere raccomandata anche alla luce della situazione epidemiologica relativa alla circolazione del virus SARS-CoV-2. 

Fondamentale la collaborazione costituita tra la Asl di Rieti, i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta per l’avvio della campagna antinfluenzale sul territorio della provincia di Rieti. Una attività sinergica che permetterà una programmazione capillare per raggiungere il numero più ampio possibile della popolazione eleggibile.  

07_10_21

 

condividi su: