Novembre 2022

EVENTI E MANIFESTAZIONI

A PALAZZO COLELLI L'ECO DELLE 'VOCI DAL RISORGIMENTO'

Presentato ieri sera a Rieti nella splendida cornice del Palazzo Colelli, in Via Garibaldi n. 63, il progetto VOCI DAL RISORGIMENTO, realizzato dai ragazzi dell'Associazione reatina "Riattivati", rappresentata dal dott. Giacomo Nicolò, con il patrocinio dell'Associazione Culturale Reatina Domenico Petrini, presieduta dall'infaticabile e ricca di iniziative dott.ssa Daniela Acuti. I ragazzi sono riusciti a rendere fruibile al pubblico il progetto itinerante sui luoghi storici della città, che ripercorre le tappe più significative dei fatti risorgimentali accaduti a Rieti e in Sabina in tutto il lungo Ottocento. Con l'utilizzo di mezzi multimediali è stato possibile rivivere la battaglia di Lesta del 7 marzo 1821, combattuta tra i battaglioni costituzionali napoletani del generale Guglielmo Pepe e le divisioni imperiali austriache, da molti storici ritenuta la prima del Risorgimento. Inoltre si sono potute ripercorrere le fasi della permanenza di Garibaldi nella nostra città dal 29 gennaio al 12 aprile 1849. In tutto questo tempo soggiornò proprio nel Palazzo Colelli, attendendo all'arruolamento e alla formazione della Prima Legione Italiana, corpo di volontari provenienti da tutte le regioni d'Italia che, raggiunta una consistenza di 1264 uomini, lui condusse alla difesa della Repubblica Romana, cui partecipò anche una reatina di adozione: l'americana Margaret Fuller, corrispondente di guerra della Tribune di New York, amica e seguace di Mazzini. Sposò il romano Giovanni Angelo, dei marchesi Ossoli. Durante la Repubblica, mentre il marito combatteva sulle mura vaticane, le venne affidata da Cristina Trivulzio di Belgioioso la direzione dell'ambulanza presso l'ospedale Fatebenefratelli e successivamente dell'ambulanza presso il palazzo del Quirinale. Infine, non poteva mancare il ricordo del passaggio in città dell'Eroe un ventennio dopo (23 ottobre 1867), diretto a Passo Corese per assumere il comando delle operazioni militari della Campagna Romana che, come a tutti noto, era iniziata al comando del figlio Menotti con il successo di Montelibretti (13 ottobre), che sotto la sua direzione si ripeterà a Monterotondo (25 ottobre), ma poi si concluderà con la sconfitta di Mentana (3 novembre).
Presenti all'evento in qualità di consulenti storici il dott. Lino Martini, ricercatore e studioso di storia risorgimentale e locale, e l'avv. Gianfranco Paris, direttore del Comitato di Rieti dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano. Presenti anche gli assessori al Comune di Rieti Letizia Rosati, titolare della Cultura, e Chiara Mestichelli, con delega al Turismo. Una bella serata in compagnia di un folto pubblico, costituito da tanti amanti della cultura, attenti e interessati.
07_11_22
ph M. D'Alessandro - R. Fagiani
condividi su: