Maggio 2024

OPERAIO DI UNA NOTA AZIENDA RUBA HARD-DISK E PEN-DRIVE, ARRESTATO 35ENNE

cronaca

Tutto è accaduto pochi giorni fa, all’interno del polo logistico di Passo Corese del Comune di Fara in Sabina. Un dipendente di una nota azienda di vendite online, impiegato quale addetto al confezionamento e smistamento della merce, durante il suo turno lavorativo si è impossessato degli oggetti contenuti in alcuni box destinati alla spedizione.

Il servizio di vigilanza della ditta, insospettitosi, ha provveduto a fermare l’uomo, un italiano di 35 anni, richiedendo l’intervento delle Forze dell’Ordine per approfondire gli accertamenti sul suo conto.

Acquisita la segnalazione, sul posto sono immediatamente giunti i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Poggio Mirteto che, a seguito di perquisizione, hanno recuperato vari oggetti tra cui vari hard disk e pen-drive del valore complessivo di circa 400,00 Euro.

L’uomo è stato quindi dichiarato in stato di arresto per furto aggravato e accompagnato presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto.

La refurtiva è stata invece completamente recuperata e restituita al responsabile della sicurezza.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.

07_05_2024

condividi su: