Marzo 2024

NUOVO CORSO PER L’A.L.C.I.M. DI CONTIGLIANO, LA CASA DI RIPOSO ADERISCE AD ANASTE

Struttura rinnovata, nuova dirigenza e servizi sanitari all’avanguardia a beneficio del territorio. È stato costituito il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Laicale Cuore Immacolato di Maria di Contigliano, denominata A.L.C.I.M., che nella medesima seduta ha approvato l’inclusione della struttura nel circuito di Anaste, Associazione Nazionale Strutture Territoriali e per la Terza Età. Un’adesione prestigiosa, che promuove in maniera incisiva il miglioramento dei livelli qualitativi dei servizi della struttura, e che aumenterà, garantirà e si occuperà di monitorare costantemente la qualificazione dell’offerta delle prestazioni socio-sanitarie residenziali per gli anziani, sia auto che non autosufficienti. 

«L’arrivo di A.L.C.I.M. all’interno della nostra Associazione di imprese rappresenta un valore aggiunto per il territorio - dice il presidente nazionele di Anaste, dottor Sebastiano Capurso - e costituisce un nuovo assetto che sposa in pieno il progetto di una moderna casa di riposo. Considerando le sempre più urgenti esigenze nel Reatino di posti letto, la casa di riposo di Contigliano, con una capienza ospitale di ben 64 unità ed un organico altamente qualificato composto da 27 dipendenti, ne fa una struttura di importanza primaria per la provincia reatina, e non solo». 

Soddisfazione espressa anche da parte del nuovo consiglio di amministrazione di  A.L.C.I.M., composto dal presidente Giuliano Franceschini e dai consiglieri eletti Edilio De Angelis, Andrea Grassi, Catia Ostili e Angelo Polletti. 

«Sono onorato di assumere un ruolo cosi importante - dichiara il neopresidente Franceschini - che fu in passato ricoperto da mia zia Elvira Franceschini, fondatrice dell'Ente morale A.L.C.I.M., di cui proprio quest’anno ricorre il 60° anniversario di costituzione e che naturalmente celebreremo come si conviene, insieme ai nostri ospiti».

01_03_24

condividi su: