Settembre 2021

MANCATO PATROCINIO PRIDE, SINISTRA ITALIANA "SINDACO VENGA IN PIAZZA PER UN POMERIGGIO ALLEGRO E CIVILE"

politica

"A Rieti si tiene una manifestazione di caratura regionale quale il Lazio Pride ed il sindaco non solo non dà il patrocinio all’iniziativa ma, anzi, inveisce in maniera subdola contro gli organizzatori, dichiarando che detesta tutte “le esibizioni, che siano di machismo o di altro tipo” - commenta Sinistra Italiana - Siamo veramente al caricaturale tipico della peggiore destra; quella arcaica e patriarcale. Il sindaco, che oggi dichiara di detestare tutte le esibizioni, è lo stesso che, quando era consigliere regionale si schierò a favore dell’intitolazione di una via al gerarca fascista Pavolini, da egli definito “intellettuale, operatore di cultura, ministro, caduto per le sue idee” e non ha mai speso una parola per condannare le esibizioni dichiaratamente fasciste di alcuni gruppuscoli reatini.

Sindaco, è ancora in tempo, smetta la maschera di uomo imbronciato e fintamente austero e venga in piazza, assieme a tante e tanti giovani, per un pomeriggio allegro e civile.

Sinistra Italiana si batte e continuerà a battersi per il rispetto, la libertà, i diritti."

08_09_21

condividi su: