Maggio 2024

MALTRATTAVA RIPETUTAMENTE LA MOGLIE, ARRESTATO 33ENNE

cronaca

Nel corso di una relazione coniugale vissuta a San Giovanni Rotondo (FG), un cittadino straniero, 33enne, aveva ripetutamente maltrattato e posto in essere atteggiamenti vessatori nei confronti dell’ex coniuge tanto che la donna, nel 2020, lo aveva denunciato decidendo di porre fine al matrimonio.

Da allora si è aperto un procedimento penale a suo carico, terminato con una condanna e con l’emissione di un’ordinanza di esecuzione della misura della detenzione domiciliare da parte del Tribunale di Roma.

Considerato che, nel frattempo, l’uomo si era trasferito in un Comune della Valle dell’Olio, egli è stato rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Castelnuovo di Farfa che hanno così provveduto a trarlo in arresto dando effettiva esecuzione al provvedimento restrittivo della libertà personale emesso a suo carico.

Al termine delle formalità di rito, lo stesso è stato riportato presso il proprio domicilio per l’espiazione della pena comminata.

14_05_2024

condividi su: