Luglio 2024

‘UN AMICO IN PIÙ’ PROGETTO DEL CONSORZIO SOCIALE RI/1 DI ASSISTENZA E ACCOMPAGNARE IN PERCORSI DI AUTONOMIA

L’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Rieti Giovanna Palomba comunica che il Consorzio Sociale Ri/1 ha attivato il progetto sperimentale “Un amico in più” per promuovere attività socializzanti e soddisfare i bisogni di assistenza e integrazione sociale di giovani e adulti con disabilità media - grave dai 18 ai 40 anni.

“Un amico in più” fornirà alle famiglie sostegno educativo, consentendo ai partecipanti di essere affiancati durante il periodo estivo da un educatore specializzato per la costruzione di un percorso di autonomia. L’educatore favorirà il benessere psico-fisico dei ragazzi e degli adulti valorizzando la loro unicità e promuoverà il processo di autonomia degli utenti.

In particolare, il percorso di autonomia avrà come obiettivi specifici l’attivazione o il rafforzamento del supporto alla persona disabile, non autosufficiente e alla sua famiglia, attraverso la presenza di un educatore specializzato al fine di promuovere modelli di intervento volti a favorire l’autodeterminazione, l’autonomia, l’inclusione e la piena partecipazione alla vita sociale, l’emancipazione e l’empowerment dell’individuo.

Potranno presentare richiesta di partecipazione i giovani e gli adulti dai 18 ai 40 anni con disabilità media - grave ai sensi del regolamento ISEE, residenti nei Comuni aderenti al Consorzio. Le domande compilate secondo il format scaricabile dal sito https://consorziosocialeri1.it dovranno essere inviate alla PEC consorziosocialeri1@pec.it, oppure alla PEC o all’URP del Comune di residenza, o anche direttamente  allo sportello del Punto Unico di Accesso della ASL di Rieti in via delle Ortensie 28.

Le domande saranno valutate in ordine cronologico di arrivo. Gli utenti ammessi potranno usufruire di un servizio di 50 ore per un percorso di autonomia con un educatore specializzato fino al 30 settembre 2024.

9_7_24

condividi su: