Giugno 2024

EVENTI E MANIFESTAZIONI

L’ECONOMIA DEL DONO IN FESTA IL 23 GIUGNO A CONTIGLIANO

ambiente, cultura, società, solidarietà

di Paola Cuzzocrea - Sta succedendo qualcosa di molto interessante a livello economico e sociale in questa provincia di Rieti “in cui non accade mai nulla”. Questo territorio fatto di piccoli centri, di relazioni umane, di un ambiente ancora in buona parte integro è infatti da qualche tempo diventato un interessante laboratorio diffuso di “economia del dono”. Un fenomeno sbarcato oltre 10 anni nel Reatino con sporadici mercatini del baratto e del dono nel capoluogo ed alcuni esperimenti in provincia, e che, dopo la parentesi Covid, ha ripreso con vigore con appuntamenti mensili a Rieti con mercatini del baratto e del dono itineranti nei vari quartieri, in Sabina con il mercatino del dono nato a Poggio Mirteto, e nell’area di Contigliano dove il 23 giugno prenderà vita la “Festa del Dono 2024”.

Tutte esperienze nate dal basso, dall’iniziativa di persone che sentivano impellente la necessità di riprendere i contatti umani, donare tempo, competenze e oggetti agli altri e contestualmente evitare sprechi, recuperare e riciclare, eliminare il superfluo senza creare rifiuti. Esperienze che (rafforzate anche da chat Whatsapp che collegano centinaia di persone in tutta la provincia) si rifanno al concetto economico e sociale di “economia del dono” che si basa sull'idea dello scambio non mercantile, dove i beni e i servizi vengono dati senza una aspettativa immediata di ritorno diretto. Un modello economico quindi diverso dall'economia di mercato tradizionale (che si basa sul principio dello scambio reciproco e del profitto) e che promuove valori di altruismo e solidarietà, incoraggiando le persone a dare senza aspettarsi nulla in cambio. Questo può rafforzare i legami sociali e creare una maggiore coesione comunitaria: i beni e i servizi circolano infatti liberamente all'interno della comunità, creando un sistema in cui il valore non è determinato solo dal mercato ma anche dalle relazioni sociali.

In questo “laboratorio” reatino, evento clou sarà proprio la “Festa del dono” in programma a Contigliano domenica 23 giugno dalle ore 10 alle 19 al Parco Luigi Battigalli di fronte Piazza Fiume e al campo sportivo Piero Malfatti ed organizzata da Progetto Ubuntu-Fruttalia, ASD Animus, Mercatino baratto e dono Rieti, Mercatini del dono della Sabina, con il patrocinio del Comune di Contigliano. Nel corso dell’evento sarà possibile partecipare liberamente al mercatino del dono, scambiando e donando oggetti, libri, abiti, giocattoli, autoproduzioni, artigianato oltre che a tutte le attività donate da chi ha messo a disposizione le proprie competenze, tra cui laboratori di scherma medievale, di arcieria storica medievale, campane tibetane, Handpan e tamburo armonico, frusmesi, comunicazione non violenta, meditazione guidata.

Per info e il programma completo e aggiornato  https://www.fruttalia.it/festa-del-dono-2024/ , 339/1983794 (Luca) e 331/3884093 (Lucia), https://www.facebook.com/events/1670380417069766

condividi su: