Marzo 2024

PROVINCIA

L'IC ‘VALLE DEL VELINO’ TRIONFA IN DUE CONCORSI PROMOSSI DA REGIONE E PROVINCIA

scuola

Il Natale ha portato grandi soddisfazioni all’Istituto Comprensivo Valle del Velino, che ha partecipato, ottenendo ottimi risultati, a due concorsi sui presepi.

La scuola dell’Infanzia e la classe quinta della primaria di Cittaducale hanno ottenuto il primo premio partecipando al concorso “Il presepe: 800 anni di storia” promosso da LazioCrea con l’obiettivo di promuovere la realizzazione e valorizzazione del Presepe nelle Istituzioni scolastiche del Lazio, quale elemento centrale delle celebrazioni natalizie e simbolo non solo religioso, ma anche di una tradizione storico-culturale e artistica, espressione di una visione positiva dell’umanità.

Anche il concorso della Provincia di Rieti “Buon Natale Green: eco- decora la tua scuola!” ha visto le scuole primarie di Cittaducale e Antrodoco premiate per l’originalità delle opere presentate.

Nella palestra della scuola di Cittaducale si è tenuta questa mattina la cerimonia di premiazione del concorso promosso dalla Provincia, alla presenza del Presidente Roberta Cuneo, che ha voluto complimentarsi di persona con gli studenti degli istituti vincitori.

Alla cerimonia presenti anche il sindaco di Cittaducale Leonardo Ranalli, gli assessori Sequino, Angeletti e Cavallari, il parroco don Sergio, il capitano Guariglia della scuola Forestale dei Carabinieri di Cittaducale e rappresentanti delle scuole Forestali di Cittaducale ed Antrodoco.

"Avete realizzato bellissimi presepi che ci hanno entusiasmato - ha detto la dirigente scolastica Anna Canestrella rivolta agli studenti - Abbiamo pensato che fosse bello che anche altri li vedessero al di fuori della scuola. Per questo li abbiamo candidati in due concorsi che ci hanno dato enorme soddisfazione".

“Si tratta di un premio - ha sottolineato il presidente della Provincia Roberta Cuneo - voluto per sottolineare l'importanza del rispetto dell'ambiente. Complimenti a voi che siete stati sensibilizzati sull’importanza di trasformare in risorse i rifiuti e diventerete bravi cittadini che proteggono la natura e la nostra provincia, che è bellissima. Grazie alla scuola tutta, ai collaboratori scolastici e a voi bambini per il lavoro svolto".

1_3_24

condividi su: