Novembre 2021

REAL SEBASTIANI

LA RSR SEMPRE AVANTI CON FAENZA, LA SCONFITTA ARRIVA NEL FINALE (63-64)

basket

Raggisolaris Faenza batte RSR 63-64. I romagnoli si aggiudicano una gara condotta da Rieti per 39 minuti. Prossimo appuntamento per la Sebastiani in trasferta a Montegranaro il 21 novembre.

LA GARA

PRIMO TEMPO

Poggi sblocca la partita da sotto ma Loschi risponde subito con la specialità della casa, la tripla dal mezzo angolo, 3-2. Ancora Poggi a canestro per Faenza, 3-4. Contento esce dai blocchi e spara dai 6.75, solo retina e 6-4. Aromando impatta la gara sul 6 pari ma il rimbalzone di Ghersetti e il seguente canestro dell’argentino riportano avanti Rieti. La Sebastiani va a +4 con il canestro da sotto di Loschi, 10-6. Loschi colpisce ancora da sotto, 12-6. Ballabio smuove il punteggio per gli ospiti, 12-8. 2/2 dalla lunetta per Loschi, il n. 11 con il suo nono punto porta il punteggio sul 14-8. Anche Morara fa 2/2 dalla linea della carità e riavvicina Faenza a -4. Questa volta Loschi fa 1/2, 15-10. Ecco i primi due punti di Ndoja in campionato, 17-10. Tiro allo scadere da impazzire di Stanic, tira da dietro il canestro, la palla rimbalza sul cornicione in alto e finisce dentro sulla sirena. 19-10 dopo i primi 10′ di gioco.

Morara segna con perseveranza il primo canestro del secondo quarto, 19-12. Ballabio riavvicina pericolosamente Faenza a -4 da fuori, e Siberna completa la rimonta con un’altra tripla, 19-18. Super Mario Ghersetti in avvitamento segna il quarto punto della sua gara, 21-18. Vico dalla media e Ndoja da sotto, 23-20. Palla rubata da Stanic e canestro in contropiede dello stesso n.7, 25-20. Grande assist di Stanic, Ghersetti appoggia a canestro, 27-20. Grandissima azione reatina, Ghersetti finalizza con altri due punti, 29-20. 1/2 di Siberna dai 5.8, 29-21. Gran canestro di Poggi in penetrazione, 29-23. Bomba per Dieng dal mezzo angolo, 32-23. 1/2 di Reale dalla lunetta e Dieng replica la tripla di poco fa, 35-24. Si va al riposo lungo con Rieti avanti di 11.

SECONDO TEMPO

Sono di Ghersetti i primi due punti del secondo tempo, 37-24. Vico e Aromando portano a -9 i romagnoli, 37-28. Altro grande canestro segnato da Dieng, la Real torna sul +11. Dieng on fire! Altri due punti per il n.8 reatino, 41-28. Loschi è implacabile dalla lunetta, altri due liberi segnati, 43-28. Due punti per Siberna, 43-30. Ancora Siberna che prova a suonare la carica per i suoi, Sebastiani a +11, 43-32. Aromando inchioda a canestro, Loschi risponde, 45-34. Ancora Aromando con un bel canestro, 45-36. Scuola di basket, spiega capitan Ndoja, splendido canestro in allontanamento, 47-36. Petrucci mette a segno due liberi, 47-38. Ancora il capitano di Faenza ad accorciare le distanze, 47-40. Bomba di Stanic, 50-40. Ottima azione ospite, Siberna realizza e Faenza a -8. Bottino pieno per Loschi dalla lunetta, 52-42. Terzo quarto che si conclude, Rieti avanti di 10.

Antisportivo a Piccin, Morara fa 2/2. Sul possesso successivo altro fallo di Rieti, Ugolini fa 1/2, 52-45. 2/2 di Stanic ai liberi, 54-45. Ballabio penetra e allo scadere dei 24 appoggia a canestro, 54-47. 1/2 di Ghersetti dalla lunetta, 55-47. Super assist di Ndoja per Loschi che mette dentro, 57-47. Poggi segna da sotto e fa 1/2 dalla lunetta nell’azione successiva, 57-50. Vico non sbaglia dalla lunetta, 57-52. Contento replica con un altro 2/2, 59-53. Ancora Vico a riportare sotto Faenza, 59-55. Poggi porta a -2 Faenza ad un 1′ e 46″ dal termine. Bomba pesantissima di Contento, 62-57. Fallo di Ndoja e conseguente tecnico per proteste, Faenza fa 3/3, 62-60. Poggi impatta la gara sul 62-62. 1/2 di Contento dalla lunetta, 63-62 con 9 secondi da giocare. Petrucci porta avanti Faenza a 3 secondi dalla fine, 63-64. Si chiude così la gara, Faenza espugna Valmontone.

IL TABELLINO:

REAL SEBASTIANI RIETI-RAGGISOLARIS FAENZA 63-64 (parziali: 19-10; 16-14; 17-18; 11-22)

REAL SEBASTIANI RIETI: Tchintcharauli, Piazza, Loschi 18, Ghersetti 11, Dieng 10, Stanic 9, Piccin, Ndoja 6, Contento 9, Chiumenti.
Coach: Alessandro Finelli

RAGGISOLARIS FAENZA: Bianchi, Siberna 10, Vico 9, Ballabio 7, Poggi 15, Reale 1, Morara 6, Petrucci 7, Ugolini 1, Aromando 8.
Coach: Alberto Serra

ARBITRI: Giunta di Ragusa e Nocera di Cosenza

condividi su: