Maggio 2024

SPORT

IV TAVOLO CONI: L'INCONTRO CON GLI ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA

sport

Il coordinatore del Tavolo tecnico Maurizio Amedei coadiuvato da Fovi Claudio, Luciano Pistolesi e la Fiduciaria Coni Rieti Stefania Faraglia,  ha incontrato gli Enti di Promozione sportiva presso il CONI di Rieti , al tavolo UISP  – Csen – Asi – Endas – Libertas – Csi.- Us.Acli e Aiac ( Associazione Italiana Arbitri di calcio ) – Aics non partecipa ai lavori per impegni assunti.

All’incontro ha partecipato l’assessore allo Sport del Comune di Rieti Avv. Chiara Mestichelli che ha ringraziato e mostrato riconoscenza per impegno assunto dal tavolo tecnico "Opportunità di lavorare in concertazione con l’amministrazione comunale per favorire la mission dello sport per tutti".

"L’incontro con gli Enti di Promozione Sportiva, ha scaturito un comunicato stampa congiunto nel quale le sigle degli EPS presenti hanno dimostrato particolare interesse al lavoro che sta svolgendo il tavolo tecnico  rendendosi  disponibili a confronti con i soggetti sportivi e le amministrazioni - ha dichiarato Maurizio Amedei -  ribadendo il ruolo importante  che gli  Eps svolgono nel territorio reatino,  per la loro natura promuovono e organizzano le attività sportive a livello amatoriale, pur muovendosi comunque in un’ottica di competizione,  ma l’obiettivo primario è quello di diffondere il più possibile la pratica sportiva, proprio per questo gli Eps operano in ambiti diversissimi tra loro, accogliendo al proprio interno qualunque disciplina sportiva".

Nell'incontro, durato oltre due ore, gli Eps presenti hanno sottolineato come il lavoro sia stato proficuo, riscontrando "massima disponibilità”, esprimendo la volontà di coordinarsi periodicamente con il tavolo tecnico portando con sé e con le proprie peculiarità la loro decennale esperienza , l’intento è quello di rapportarsi tra loro sia nella parte delle loro specifiche competenza ma soprattutto l’interesse è stato rivolto alla formazione ipotizzando lo strumento della condivisione e la nascita di una struttura comune con formatori qualificati, altro elemento è l’attenzione allo  sport di base, alle discriminazioni sportive che spesso coinvolgono i più giovani, ribadendo la loro importante funzione che va oltre la partecipazione del “ nessuno escluso “ e l’importanza sociale e sanitaria che giornalmente svolgono attraverso le loro Asd affiliate. 

Da parte di Maurizio Amedei, che ha rinnovato assoluto interesse per il mondo degli Enti di promozione e le loro attività con impegni fattivi, è stata ribadita la volontà di rendere permanente un tavolo di confronto con i presidenti per lavorare insieme sul miglioramento dello sport di base, da riunire addirittura con cadenza mensile, in cui si possano fare approfondimenti in modo sistematico e non incidentale, l’occasione è volta ad  informare i presenti che si sta lavorando ad un censimento provinciale per mappare tutto il territorio ed alimentare una banca dati capace di guidare le politiche pubbliche, giungendo ad un piano regolatore provinciali dell’impiantistica sportiva".

L’intervento della Fiduciaria Coni Rieti Stefania Faraglia è stato centrato sull’impiantistica sportiva e le azioni per lo sviluppo dello sport, trattando le tematiche di interesse sulle azioni di rigenerazione, analisi tecniche delle infrastrutture dell’impiantistica sportiva nella provincia di Rieti, l’intento del tavolo tecnico è quello di analizzare criticità e difficoltà incontrate dalle Amministrazioni, analisi e indicazioni sulla gestione di un servizio, quale quella di un impianto sportivo, con incontri futuri per l’individuazione di soggetti ritenuti più adeguati, incontri futuri per  esplorare e dibattere sulle sfide e le opportunità nel settore dell’impiantistica sportiva.

La soddisfazione per l’incontro, è stata espressa nella nota congiunta del Coordinamento degli * EPS presenti che così riporta: “Abbiamo registrato tanta disponibilità e cercheremo di agevolare al massimo il lavoro del Tavolo tecnico verso quella declinazione di sport, intesa come strumento di valorizzazione sociale”, negli interventi si è voluto sottolineare quale posizione “ da sempre “ sono  posti gli  Eps quali organismi non in contrapposizione con le Federazioni sportive ma semplicemente Complementari.

Il Delegato Coni, Lucianio Pistolesi al termine del proficuo incontro istituzionale, si è dichiarato certo che il tavolo tecnico abbia posto le basi per il raggiungimento di importanti obiettivi mai auspicati prima.

"Vi assicuro che userò le mie competenze per lavorare instancabilmente per soddisfare e superare le aspettative che ci siamo prefissate, ad oggi siamo riusciti a realizzare tutto ciò che per altri sembrava impossibile quello di aver creato un ambiente sereno e collaborativo. Sono lieto di condividere la gioia per il meritato successo che il tavolo tecnico a fin ora ottenuto, un lavoro davvero eccezionale, abbiamo compiuto grandi passi avanti nella realizzazione dei nostri obiettivi e siamo riusciti a raggiungere traguardi che in altri tempi sarebbero stati impossibili, questo tavolo è il punto di ascolto per tutte le società sportive del nostro territorio, il mio pubblico ringraziamento va in particolar modo a Maurizio Amedei , Claudio Fovi , Marialuisa Trilli e Stefania Faraglia per aver contribuiti concretamente con sapiente professionalità alla nascita del tavolo tecnico Coni Rieti, nonché a tutta l’amministrazione Comunale nella persona dell’assessore allo Sport  Chiara Mestichelli e a tutti i Fiduciari delle Fsn e Eps che hanno apportato il loro essenziale contributo…andiamo avanti per il bene della nostra città".

In qualità di Sostituto Tecnico Impiantistica Sportiva Provincia di Rieti, Marialuisa Trilli ha partecipato al Tavolo Tecnico con una serie di incontri con tutti i soggetti che operano in ambito sportivo. L’obiettivo è quello di avere una fotografia degli impianti sportivi catalogandoli in base alla grandezza, bacino d’utenza e modalità di gestione. Il confronto ha portato in evidenza le necessità e criticità delle Federazioni Sportive che operano nell’ambito del comune di Rieti. Lo sforzo che vogliamo fare è quello di offrire un supporto costruttivo alle amministrazioni nell’ottica di una collaborazione programmata per garantire agli sport reatini i giusti spazi per un’equilibrata fruizione degli stessi da parte delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche. Aspetti nodali di tale lavoro è avere prioritariamente un aggiornamento del censimento degli impianti, il loro stato di manutenzione e pianificarne l’utilizzo attraverso una pianificazione in collaborazione con gli utenti finali. 

Claudio Fovi  ha voluto sottolineare l’importanza del valore dello sport di base in termini di wellfare della nostra provincia, quindi di prevenzione e promozione della salute, di inclusione , di socialità, di educazione , contrasto attivo alle disuguaglianze, unitamente al valore di una pratica sportiva, riconoscendo come gli Eps possano svolgere un ruolo determinante in sinergia con le Federazioni sportive nazionali presenti nel nostro territorio e perché non dirlo “ un percorso di armonizzazione sulle normative che spesso separano e non uniscono, sarebbe auspicabile che si possa giungere ad una interoperabilità,  attraverso la gestione informatica del Coni Provinciale strumento che riteniamo indispensabile per il Coni di Rieti e soprattutto per il mondo sportivo che gli ruota intorno"

 

31_05_24

  

condividi su: