Maggio 2021

EVENTI E MANIFESTAZIONI

IL PASTO SOSPESO PRENDE IL VIA: COME ADERIRE

società, solidarietà

Parte l'iniziativa 'Pasto sospeso' varata da NOME Officina Politica per offrire un contributo a sostegno degli acquisti della Mensa di Santa Chiara, presso farmacie ed esercizi alimentari al dettaglio. 

L'INIZIATIVA
Il progetto «Pasto sospeso», ispirandosi alla tradizione del «caffè sospeso» di origine napoletana, vuole produrre un aiuto concreto alla sempre maggiore necessità di erogazione di pasti alle persone che si trovano in stato di necessità.
Lo scopo è quello di aiutare le strutture che già operano nel territorio per l’erogazione di pasti in modo che possano affrontare l’attuale e futuro incremento di situazioni di povertà.

COME FUNZIONA 

I reatini, a partire dal 3 Maggio, potranno recarsi presso gli esercizi aderenti, e richiedere il “tagliando di donazione” dell’importo di 5 o 10 Euro, che verrà attaccato su apposite locandine in cui verrà tenuta la raccolta delle donazioni. 

L’importo rendicontato, sarà comunicato alla Mensa, che provvederà a programmare gli acquisti dei beni alimentari, presso gli stessi esercizi, secondo necessità ed in base all’importo delle donazioni raccolte, tramite un proprio incaricato. 

Importante la trasparenza della iniziativa: tutti gli incassi e le spese saranno pubblicamente rendicontate sul sito web della associazione NOME Officina Politica, che offre il supporto organizzativo alla iniziativa. Alla pagina Facebook Pasto Sospeso Rieti, si potranno leggere gli  aggiornamenti sull’andamento della iniziativa. 

Facciamo sentire il nostro contributo nei fatti, con donazioni presso i negozi: 

Macelleria Di Loreto – Viale Matteucci 24

Macelleria Di Filippo – Via Paolessi 55

Prodotti della Piana Frutta e Verdura – presso MAKO – Via Micioccoli

Farmacia Santa Maria - Via Rieti, Vazia 

Ulteriori esercizi di rivendita carne, frutta e verdura, farmacie che vogliano aderire possono richiedere informazioni inviando mail a pastosospesorieti@gmail.com, con un limite, in questa prima fase, fissato a un massimo di 10 aderenti.

condividi su: