Gennaio 2022

IL MAGGIORE PISCITELLI, LASCIA RIETI. ANDRÀ AD AVERSA AL COMANDO GRUPPO DEL NUCLEO INVESTIGATIVO.

cronaca

Il Maggiore Michelangelo PISCITELLI, Comandante della Compagnia Carabinieri di Rieti, dopo tre anni e mezzo, lascia l’incarico.
L’Ufficiale, 34enne, originario della provincia di Bari, sposato, è giunto nell’attuale sede nel mese di settembre 2018 e, dal 10 gennaio p.v., assumerà il prestigioso incarico di Comandante del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa (CE).  Il Maggiore PISCITELLI si è arruolato nel 2006 come Allievo Ufficiale dell’Accademia Militare di Modena dove ha frequentato il 188° Corso di Applicazione, per poi proseguire il percorso di formazione presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, conseguendo la Laurea Magistrale in Giurisprudenza.
Nel corso della sua carriera ha ricoperto importanti incarichi, tutti nell’organizzazione territoriale, tra i quali Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno (2011 - 2014) e successivamente Comandante della Compagnia di Melfi (2014 - 2018), per poi approdare nel Capoluogo reatino, sempre come Comandante di Compagnia. 
Come Comandante del Nucleo Investigativo, incarico prestigioso quanto impegnativo ed oneroso, tornerà ad occuparsi in modo prevalente di criminalità organizzata, per altro in territorio ad elevato indice di pericolosità, quale responsabile di Servizio di Polizia Giudiziaria (art. 56 Codice Procedura Penale e art. 12 Disposizioni di Attuazione).
Prima di partite alla volta di Aversa, dopo aver salutato le Autorità, il Maggiore Piscitelli ha incontrato i suoi più stretti collaboratori ringraziandoli per i contributi forniti. Poi, nel corso di un incontro informale, breve ma carico di emozioni, ha ricevuto gli auguri e le congratulazioni da parte del Colonnello Bruno BELLINI e di tutti gli altri Ufficiali. Il Comandante Provinciale nella circostanza ha voluto sottolineare le qualità del giovane Ufficiale, persona sobria, discreta e di poche parole ma di grande sostanza ed in grado interpretare sempre al meglio il pensiero dei diretti superiori.
Al giovane e brillante Ufficiale gli auguri più sinceri da parte di tutti i Carabinieri della provincia

6_1_22

condividi su: