Luglio 2021

I CARABINIERI TRAGGONO IN SALVO QUATTRO ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ

cronaca

I Carabinieri della Stazione di Orvinio e di quella di Ascrea, due giorni fa, hanno tratto in salvo quattro escursionisti in difficoltà nei boschi tra Orvinio e Turania.

Era ormai l’imbrunire quando i quattro, provenienti dalla provincia di Roma, si sono resi conto che la loro giornata immersi nella bellissima natura di quei posti, stava per prendere una piega spiacevole: dopo essersi avventurati ed aver trascorso la giornata lungo il torrente Rio Petescia, che scorre nei pressi di Turania per poi immettersi nel fiume Turano, gli escursionisti si sono resi conto di essere bloccati nel corso del torrente senza riuscire né ad avanzare né a ripercorrere il tragitto fatto nelle ore precedenti, anche a causa della temperatura gelida delle acque.

Nonostante la pressoché totale assenza di copertura di segnale telefonico, i quattro tramite il Numero Unico di Emergenza Europeo 112 sono riusciti a mettersi in contatto con la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Rieti. I militari dell’Arma in turno, con non poche difficoltà, sono riusciti a intuire da dove provenisse la richiesta di aiuto ed hanno allertato immediatamente i militari delle Stazioni di Orvinio ed Ascrea, nonché i Vigili del Fuoco che sono intervenuti supportati anche con un elicottero per tentare di localizzare dall’alto i quattro sfortunati.

Non è stato semplice per i militari raggiungere i quattro escursionisti, che si trovavano bloccati nell’alveo del torrente, in una gola, nascosti dalla folta vegetazione. Quando ormai faceva buio, i Carabinieri, con l’aiuto anche di un abitante del luogo, hanno raggiunto da terra gli escursionisti traendoli in salvo e riaccompagnandoli sulla strada principale, dove hanno trovato ad attenderli un’ambulanza.

Fortunatamente per i quattro non c’è stato bisogno di cure mediche né ci sono state ulteriori spiacevoli conseguenze ed il tutto si è concluso solo con un forte spavento e un po’ di freddo.

È bene ricordare a tutti coloro che scelgono il meraviglioso territorio della Provincia di Rieti per le loro escursioni, che è sempre opportuno avvicinarsi ad attività come il trekking, il canyoning, o anche per una semplice passeggiata in montagna o nei boschi, sempre muniti di adeguato equipaggiamento ma, anche e soprattutto, con molta prudenza ed attenzione. Gli escursionisti, spesso, incantati dal paesaggio non si rendono conto di essersi addentrati troppo nella natura e perdono facilmente l’orientamento.

 

Rieti, 15 luglio 2021.

condividi su: