Giugno 2022

REGISTRO DI CLASSE

I CARABINIERI NELLE SCUOLE PER LA FORMAZIONE E LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELLA LEGALITÀ

scuola

Quest’anno è stata ulteriormente incrementata la partecipazione dei Carabinieri del Comando Provinciale e del Gruppo Carabinieri Forestale di Rieti all’attività didattica promozionale legata alla diffusione della cultura della legalità.

19 le conferenze effettuate dai Comandanti delle Compagnie di Cittaducale, Poggio Mirteto e Rieti, coadiuvati dai Comandanti di Stazione e da Carabinieri Forestali, nel corso dell’anno scolastico appena concluso, nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, che hanno entusiasticamente aderito all’iniziativa.

Tra gli argomenti trattati nei seminari, modulati in base all’età degli alunni, e improntati allo scambio dialettico più che alla lezione di tipo tradizionale, c’erano l’uso di alcoolici e di sostanze stupefacenti, l’educazione stradale, il bullismo, i rischi connessi all’utilizzo di internet e dei social network e l’educazione ambientale. L’iniziativa, che ha incontrato la piena soddisfazione dei dirigenti scolastici e del personale docente, ha interessato complessivamente 1.010 alunni della provincia e ha consentito, soprattutto nelle scuole medie secondarie, di riscontrare un notevole interesse dei ragazzi per le varie possibilità di arruolamento nell’Arma.

Sono state 12, invece, le scolaresche che hanno fatto visita al Comando Provinciale di Rieti e alla Compagnia di Poggio Mirteto, con 340 alunni, di tutte le età, che hanno vissuto “un giorno da Carabiniere”, potendo osservare da vicino il funzionamento della Centrale Operativa, i veicoli in dotazione tra cui le nuovissime autoradio Alfa Romeo “Giulia” e le motociclette Ducati “Multistrada”, con l’illustrazione del funzionamento dell’equipaggiamento e della strumentazione di bordo, e vedere da vicino le procedure per il foto-segnalamento e per il rilevamento delle impronte digitali. In occasione di ogni visita è stata trattata una diversa tematica relativa al rispetto dell’ambiente.

Entrambe le iniziative verranno certamente ripetute durante il prossimo anno scolastico.

23_06_22

condividi su: