Ottobre 2022

SISMA

FORUM IDEE PER AMATRICE LA CULTURA DELLA RICOSTRUZIONE – LA RICOSTRUZIONE CON LA CULTURA

ricostruzione
Domani, mercoledì 5 ottobre,  l'Auditorium della Laga di Amatrice ospita dalle ore 9.00 alle ore 18.00 il Forum organizzato dalla Fondazione MAXXI con  Comune di Amatrice e alla Regione Lazio e il Commissario per la ricostruzione post sisma 2016 per parlare di valorizzazione delle risorse culturali del territorio e dei concorsi di progettazione che promuoveranno l’architettura di qualità nella ricostruzione.
PROGRAMMA
09.30 Interventi istituzionali
modera Mario Sensini
Giorgio Cortellesi, Sindaco di Amatrice
Giovanni Legnini, Commissario per la ricostruzione post sisma 2016
Claudio Di Berardino, Assessore della Regione Lazio
Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI

11.00 - Un percorso di condivisione e partecipazione: dal “gruppo borghi”al sito web “Idee per Amatrice”
• Raffaella Falconio, coordinatrice del “gruppo borghi” della Struttura commissariale
• Pietro Barrera, coordinatore del progetto “Il MAXXI per Amatrice”

• 11.30 Innovazione architettonica e identità storica del territorio:
una riflessione sulla ricostruzione tra opere in via di realizzazione e nuovi concorsi di progettazione

• I concorsi di progettazione architettonica per le aree dell’ex chiesa di San Giovanni, la ex chiesa di San Giuseppe e l’ex cinemateatro Garibaldi – presentazione di Elena Tinacci (coordinatrice di MAXXI Architettura) e Pier Giorgio Giannelli (consulente della Fondazione MAXXI per i concorsi di architettura)
• dalla “Casa del futuro” ai nuovi concorsi di progettazione - dialogo tra Stefano Boeri (Presidente della Triennale di Milano; progettista della Casa del futuro) e Pippo Ciorra (Università di Camerino, senior curator di MAXXI Architettura)
• Intervengono: Antonio D’Andrea, presidente Facoltà di ingegneria civile e industriale, Università La Sapienza, polo di Rieti; Wanda D‘Ercole, direttrice Ufficio speciale per la ricostruzione della Regione Lazio); Lisa Lambusier,Ministero della cultura, Sovrintendente archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma e la provincia di Rieti; Gianluca Loffredo,Sub Commissario per la ricostruzione post sisma 2016; Margherita Guccione, Direttrice MAXXI Architettura; Fabrizio Miluzzo, presidente Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Rieti; Roberto Mascarucci, Istituto nazionale di urbanistica; Moreno Orazi, architetto incaricato dal Programma straordinario di ricostruzione di Amatrice; Alessandro Panci, presidente Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Roma; Gianluigi Pericoli architetto, team del progetto Casa del futuro; Fulvio Soccodato, Sub Commissario per la ricostruzione post sisma 2016; Michele Talia, presidente dell’Istituto nazionale di urbanistica;Paolo Vecchio coordinatore della federazione degli ordini degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori del Lazio. 

13.30 Intervallo (pranzo)

14.30 -  Le risorse culturali per la rinascita di Amatrice:
il museo civico Cola Filotesio come crocevia di un nuovo sistema di percorsi museali
• modera Elena Polidori
• introducono Pietro Barrera (coordinatore del progetto “Il MAXXI per Amatrice”) e Fabio Renzi (Segretario generale della Fondazione Symbola)
• L’esperienza delle residenze d’artista nei percorsi di ricostruzione Sabrina Ciancone, (sindaco di Fontecchio-Aq), e Bartolomeo Pietromarchi, (direttore di MAXXI L’AQUILA)
• Intervengono: Maria Luisa Boccacci, team del progetto Casa del futuro, già curatrice del MUDA, museo diocesano multimediale di Amatrice e di Accumoli; Alfonso Calzolaio, Direttore Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Giuliana Ericani; ICOM – International council of museums, Lazio; Brunella Fratoddi,Comune di Amatrice, già curatrice del museo civico; Mario Pagnotta, Università della Tuscia, Dipartimento scienze della montagna, sede di Rieti; Cristiana Pimpini, Regione Lazio, Direzione regionale cultura, Organizzazione museale regionale; Stefano Petrocchi, Direttore Regionale Musei Lazio; Cristiana Ruggini; Ministero della cultura, Polo museale del Lazio; Paola Santarelli, presidente della Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli; Vincenzo Sidoti, progettista restauro complesso di Sant’Emidio; Andrea Spaterna, Presidente Parco nazionale Monti Sibillini.
condividi su: