Maggio 2024

FORNIVANO POLIZZE ASSICURATIVE A PREZZI VANTAGGIOSI E POI SPARIVANO CON I SOLDI, DENUNCIATI DUE EXTRACOMUNITARI

cronaca

I Carabinieri della Stazione di Poggio Moiano hanno denunciato due cittadini extracomunitari che, attraverso annunci su internet, sono riusciti a raggirare le proprie vittime facendosi consegnare attraverso versamenti bancari, ingenti somme di denaro.

Tutto è partito dalla denuncia di un residente di Poggio Moiano che, dovendo assicurare la propria auto, ha iniziato la ricerca tramite internet del prezzo più vantaggioso, inserendo dati e contatti personali su un sito apparentemente di preventivi online di polizze assicurative.

A quel punto sono entrati in azione i truffatori che, mediante messaggi WhatsApp, avevano fornito dei preventivi vantaggiosi all’utente per assicurare la sua auto; il malcapitato, vedendo l’ottima offerta, è caduto nel tranello effettuando bonifici come richiesto dai falsi assicuratori che, di lì a poco, si sarebbero resi irreperibili, facendo perdere le proprie tracce.

Gli accertamenti svolti dai Carabinieri, tra cui l’analisi dei tabulati telefonici e della documentazione bancaria, hanno consentito di accertare che gli autori della truffa erano due cittadini stranieri che avevano utilizzato fraudolentemente i dati di un soggetto ignaro, al quale avevano rubato la carta d’identità, per poi attivare una carta prepagata, utilizzata per farsi accreditare i bonifici dei numerosi malcapitati e riuscendo, in un solo giorno, ad accaparrarsi oltre 13.000 euro.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.

Il caso di truffa, risolto a seguito di complesse e articolate indagini, ha dimostrato ancora una volta la necessità di denunciare prontamente fatti e circostanze relativi a raggiri ed imbrogli. A tal proposito i Carabinieri, al fine di consentire ai cittadini di adottare le necessarie precauzioni e misure di autotutela per evitare di rimanere vittime di truffe, raccomandano di consultare i consigli utili pubblicati sul sito istituzionale www.carabinieri.it.

17_05_2024

condividi su: