Aprile 2024

PERSONE & PERSONAGGI

FENICI SVELA IL SUO 2024 TUTTO NUOVO NELLA CARRERA CUP ITALIA

persone

Nel 2024 si cambia: Francesco Maria Fenici svela la sua quarta stagione consecutiva nella Porsche Carrera Cup Italia, la prima per lui nel team modenese Raptor Engineering. Una novità non da poco per il pilota reatino, che si schiererà al via di uno dei monomarca più competitivi in assoluto al volante della 911 GT3 Cup dei Centri Porsche di Roma, il dealer capitolino che lo seguirà ancora una volta nell’impegnativa scalata ai vertici della Michelin Cup. Il 34enne pilota laziale è reduce dal terzo posto conquistato lo scorso anno al termine di una stagione 2023 solida e con più podi conquistati in assoluto. Un’annata che al nuovo portacolori del team Raptor e della scuderia FF Motorsport ha permesso di acquisire ulteriore consapevolezza e affinare l’esperienza sia con la potente “GT Cup” tedesca da 510 cavalli sia con il campionato.

Fenici, che fin dagli esordi del 2019 è anche driver e testimonial della nota rivista “Autosprint”, ha confermato il numero 50 sulla vettura con rinnovata livrea e dopo un veloce collaudo è pronto a inaugurare il lavoro con la nuova squadra (diretta fra l’altro dal pilota romano e team principal Andrea Palma) nella giornata di test ufficiali in programma giovedì 11 aprile a Imola. A livello sportivo, il suo 2024 si è invece già aperto nel migliore dei modi quando il mese scorso ha ottenuto una brillante vittoria alla 12 Ore del Mugello nella categoria 992 AM al volante di un’altra 911 GT3 Cup, condivisa nell’occasione con Max Busnelli, Ivan Jacoma e Valerio Presezzi. Tolta la “ruggine” invernale e dopo il test pre-campionato a Imola, il 4-5 maggio scoccherà l’ora del primo round della Carrera Cup Italia, che in tutto prevede sei appuntamenti a doppia gara: dopo Misano, tappe a Imola, Mugello, di nuovo Imola, in casa all’autodromo romano di Vallelunga il 21-22 settembre e a Monza per il gran finale in ottobre.

Fenici dichiara: “E’ un 2024 rinnovato. Siamo in nuovo team, che ha già esperienze e affermazioni nella Michelin Cup e nel quale, al contrario di quanto accaduto lo scorso anno, riavrò la possibilità di interagire con un compagno di squadra Pro, che seppure molto giovane rappresenta un grande stimolo e un’opportunità di evoluzione comune. Altra novità sarà il mio coach driver Giorgio Amati, pilota che vanta una notevole esperienza sulla 911 GT3 Cup: averlo a supporto in cuffia sarà fondamentale. Sono felice per la conferma dell’impegno con i Centri Porsche Roma, che ringrazio per il sostegno e per avermi seguito nella nuova squadra. L’obiettivo resta quello di ‘farsi notare’ e, dove sarà possibile, di primeggiare. Quest’anno il campionato sarà ancora più competitivo e con più protagonisti, tra volti nuovi e grandi ritorni. Bisognerà lavorare al meglio con tutta Raptor Engineering e adattarsi in fretta. Non dimentichiamoci che sotto il profilo dell’esperienza in Porsche sono cresciuto ma non sono certamente il pilota che vanta i maggiori trascorsi. Mi sento pronto a raccogliere la sfida e già lo scorso anno abbiamo dimostrato di poter stare nella sfera dei migliori. Dobbiamo compiere un ulteriore step in avanti, a partire dalla gestione generale delle qualifiche, e riuscire a vincere quando possibile”.

Andrea Palma, team principal di Raptor Engineering, conclude: “Riaccendiamo i motori con una formazione rivoluzionata. Grazie a questo rinnovamento la squadra si è potenziata e mira a una solida progressione. Nella Michelin Cup sarebbe bello riconfermarci ai vertici della categoria con un pilota nuovo come Fenici, un ragazzo che ha sempre puntato in alto, conosce il campionato e sa bene da dove iniziare”.

09_04_2024

condividi su: