Maggio 2022

FEDERLAZIO RIETI: PROSEGUONO GLI INCONTRI CON I CANDIDATI ALLE PROSSIME ELEZIONI

Proseguono gli incontri della Federlazio Rieti con i candidati alle prossime elezioni amministrative di Rieti. L’Associazione con i tavoli intende rappresentare le molteplici criticità rilevate. Oltre agli investimenti di breve periodo, fra tutti la fibra ottica e ponti radio per agevolare le comunicazioni, l’Associazione ritiene che le imprese debbano avere un filo diretto con le istituzioni e con gli enti, in primis il Consorzio del Nucleo industriale.
Il Presidente Alberto Cavallari ha posto l’accento sulla necessità di individuare un canale diretto tra mondo dell’imprenditoria ed istituzioni “Per veicolare al meglio le esigenze delle imprese, crediamo sia necessario disporre di canali comunicativi  “privilegiati” con coloro che vengono chiamati a rappresentare il territorio e le imprese esistenti. Pur avendo il massimo rispetto per le capacità personali designate a rivestire incarichi istituzionali nel Consorzio, è necessario che le imprese possano partecipare attivamente, segnalando disfunzioni e bisogni, ai vari enti preposti. Crediamo e chiediamo che il Comune di Rieti, peraltro socio del neonato Consorzio Unico Industriale, debba farsi carico di individuare un meccanismo attraverso il quale sia data voce alle imprese. Federlazio Rieti è pronta a fare la sua  parte”.  L’accento è stato poi posto sul fatto che, come il Presidente evidenzia, “Rieti da sempre esprime professionalità in grado di affermarsi in Italia ed all’estero, ma che non vengono mai considerate al momento di conferire incarichi in società pubbliche, miste o nei vari enti, che ancorché decentrati”.
Per il Direttore Mauro Giovannelli “Il Consorzio Unico del Lazio è il consorzio industriale più grande d’Italia ed è stato creato per rilanciare l’attrazione degli investimenti e per rafforzare le politiche industriali di sviluppo del nostro territorio. Occorre aprire canali comunicativi tra i cosiddetti corpi intermedi in modo da originare un sistema virtuoso per accelerare l’azione amministrativa a ogni livello e far sì che venga data una risposta concreta ai bisogni degli imprenditori avuto riguardo alle peculiarità del territorio”.
Federlazio è pronta a fare squadra auspicando che ciascun ente, nelle proprie funzioni, lavori nell’interesse dello sviluppo imprenditoriale e quindi della collettività.

10_5_22

condividi su: