Luglio 2022

SPORT

FC RIETI, EX CONSIGLIERI COMUNALI INCONTRANO I TIFOSI: IMPIANTI ABBANDONATI, SALVARE IL FC RIETI

politica

Si è svolto il 25 Luglio davanti ai cancelli dello stadio Scopigno l’incontro tra gli ex consiglieri comunali Marroni, Mezzetti, Di Fazio, Piermarini e una parte dei tifosi. Nel corso della discussione si è preso atto dello stato di degrado delle strutture sportive della città. Questo a partire proprio dallo Stadio ormai ridotto ai minimi termini da una colpevole gestione del Comune, che pur a conoscenza delle problematiche relative alla conduzione della concessione da parte del Rieti, ha evitato ogni forma di controllo, lasciando lo Scopigno gioiello e vanto della città nell’abbandono e nell’incuria più totale. Stessa sorte purtroppo per l’ex campo Scia Ciccaglioni dove regna ormai da mesi il degrado e il decadimento totale.
Qui con l’aggiunta che dopo un sopralluogo nella struttura, la Giunta Sinibaldi, anziché ritirare la concessione al gestore, ha ritenuto utile di premiare lo stesso continuando a lasciargli la direzione del Ciccaglioni. La cittadella dello sport viste anche le condizioni di abbandono del Palamalfatti (questo dopo aver tolto la gestione al Real Rieti) e della piscina provinciale è ormai un lontano ricordo e tutti i sacrifici fatti per progettare e costruire quelle strutture sono stati vanificati in pochi anni da una mala gestione politica e amministrativa che è sotto gli occhi di tutti.

FC Rieti:  Sulla vicenda del “presunto fallimento “ del Rieti calcio i tifosi presenti hanno chiesto con forza che se si deve cominciare una nuova storia e un nuovo percorso che sia ad esclusiva prerogativa e privilegio del Rieti con una nuova matricola e non come si parla con un surrogato preso da altre realtà in questo caso la squadra del Poggio Fidoni. Se si deve ripartire lo si deve fare scevri e liberi da ogni condizionamento oppure percorrere ogni strada per salvare il Fc Rieti, non iscritto in serie D ma non ancora fallito .
Imbarazzo è stato comunque espresso per l’assenza totale del Comune di Rieti in questi ultimi  anni sulle vicende societarie, in particolare per favorire approcci e mediazioni con nuovi gruppi interessati magari all’acquisto del Rieti. Il comunicato del Sindaco del giorno dopo con la presa d’atto del fallimento è stata una inutile commedia che neanche provava a nascondere il vuoto politico e amministrativo dell’amministrazione comunale.

Alessandro Mezzetti
Vincenzo di Fazio
Giampiero Marroni
Alessio Permarini

condividi su: