Gennaio 2022

ELEZIONI, SINIBALDI A PD E RIETINCOMUNE "L'AMMINISTRAZIONE COSTRETTA A RIPARARE I DANNI DEL CENTROSINISTRA"

politica

“Apprendiamo che il Partito Democratico di Rieti e la neonata formazione denominata RietiinComune tentano di dare segnali di vita unendosi in uno strampalato comunicato stampa il cui unico fine è quello di individuare un capro espiatorio nell’Amministrazione comunale per mascherare le enormi difficoltà che stanno incontrando nel mettere in campo una coalizione coesa, un candidato e una strategia condivisa da proporre alla Città per i prossimi anni - dichiara il candidato sindaco del centrodestra alle elezioni comunali del 2022, Daniele Sinibaldi - Già soltanto per queste motivazioni il Pd di Rieti e il gruppo dell’onorevole Fusacchia appaiono assai poco credibili ma è entrando nel merito delle questioni che la loro credibilità affonda. Attaccano, infatti, su Terminillo ed ex Mattatoio quando in realtà, come i reatini sanno bene, su entrambe le questioni l’Amministrazione comunale sta portando avanti processi attesi anche per riparare ai danni prodotti dal centrosinistra. Sul Terminillo, Comune e Provincia non soltanto hanno fatto uno sforzo nei giorni scorsi per trasportare la neve e garantire l’apertura di alcuni impianti nonostante le condizioni climatiche sfavorevoli, ma hanno recuperato il progetto di rilancio TSM2, che la sinistra a Rieti aveva volutamente buttato in un cassetto. Inoltre, Comune e Provincia hanno avviato, dopo 30 anni, la procedura ad evidenza pubblica per l’affidamento di tutti gli impianti. Sull’ex Mattatoio stesso discorso: il centrosinistra lo ha chiuso nel 2016 e noi stiamo cercando di restituire un servizio a Rieti e all’intera provincia con una manifestazione di interesse per sondare il mercato e dalla quale ci auguriamo di ricevere risposte. Se loro hanno soluzioni migliori, le inseriscano nel programma elettorale che presenteranno alla Città quando avranno deciso quale coalizione e quale candidato proporre per sfidare me e il centrodestra. Noi, intanto, continuiamo a lavorare a testa bassa per la Rieti di oggi e di domani, senza preoccuparci di attacchi scomposti mossi soltanto per nascondere evidenti e profondissimi problemi interni”.

07_01_22

 

condividi su: