Novembre 2021

NEWS

DENUNCIATE DUE PERSONE PER TRUFFE ON LINE

cronaca, provincia

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Passo Corese hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Rieti due persone per altrettante truffe. Nel primo caso, un pensionato di 76 anni, rispondendo ad un annuncio su un social network, ha comprato un televisore e una lavatrice usati, al prezzo, decisamente conveniente, di 175,00 euro. Ma il venditore, qualificatosi falsamente come un dipendente dello Stato della Città del Vaticano, pur avendo incassato la cifra pattuita, non ha mai ottemperato alla consegna. L’autore della truffa, un romano che nulla ha a che fare con il Vaticano, è stato però identificato e denunciato dai Carabinieri. Nel secondo caso ad essere vittima di truffa è stato un 21enne rumeno che, con l’intenzione di ottenere un prestito di 40.000,00 euro per l’acquisto di una casa, si è rivolto ad un promotore finanziario il quale, dettosi disponibile ad erogare il finanziamento, ha preteso dal giovane 1.800 euro quale quota per l’avvio della pratica, per poi fare perdere ogni traccia di sé. Anche in questo secondo caso i Carabinieri della Stazione di Passo Corese sono riusciti a dare un nome all’autore della truffa, anch’egli romano e già noto alle forze di polizia, e lo hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria. In entrambi i casi le indagini proseguiranno allo scopo di recuperare le somme illecitamente sottratte dagli autori delle truffe. Carabinieri raccomandano ancora prudenza e soprattutto diffidenza nell’approcciare le compravendite online. In caso di dubbi o sospetti chiamare sempre le Forze dell’Ordine prima di effettuare versamenti e/o transazioni di natura economica.

 

Rieti, 18 novembre 2021

condividi su: