Gennaio 2022

DECEDUTO IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO DAVID SASSOLI. MOLTI I MESSAGGI DI CORDOGLIO

solidarietà

Muore all'età di 65 anni il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, in seguito ad una grave disfunzione del sistema immunitario. Solo ieri era stata data la notizia del suo ricovero presso il Centro Oncologico di Aviano, dove si è spento questa notte. Ad annunciare il decesso è stato il suo portavoce Roberto Cuillo. 
David sin da giovane ha cominciato a lavorare con i piccoli giornali fino a fare il suo esordio in Rai con la conduzione del Tg di cui è stato poi anche vicedirettore, ma  decide poi di dedicarsi alla politica e viene eletto capo della delegazione del Pd al Parlamento europeo, fino ad arrivare alla sua attuale carica di Presidente del Parlamento Europeo. 

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti esprime il suo cordoglio: “La morte di David Sassoli è innanzitutto una notizia tristissima e dolorosa per tutti noi. Una comunità che lo ha amato, seguito e sostenuto in questi anni per la sua passione, capacità e dedizione. È una perdita per l’Italia e per l’Europa di un grande Presidente profondamente europeista che in anni difficilissimi ha tenuto alta la bandiera dei valori fondanti dell’unione. Ciao David, non dimenticheremo mai il tuo impegno politico tra le persone, il tuo sorriso e la voglia di cambiare”.
“La notizia della morte di David Sassoli è un brutto colpo. David si è sempre distinto per lealtà, coerenza, competenza e rara umanità. Il suo percorso umano e professionale sono e restano un esempio. Il lavoro che ha svolto al Parlamento europeo per riavvicinare i cittadini all’Europa è stato fondamentale e resta un caposaldo sui cui proseguire l’impegnò di tutti. Addio David, raccogliamo il tuo testimone, proseguendo con determinazione sulla tua strada. Le mie più sentite condoglianze vanno alla famiglia e a tutti i suoi cari”. - Lo scrive in una nota il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori -

11_1_22

condividi su: