Settembre 2022

DAVID ROSSI NON SI SUICIDÒ: LA VERITA È DI TUTTI E STA NEI FATTI RACCOLTI IN UN LIBRO

eventi, liberi sulla carta, libri, persone

Nove anni di indagini, tanti interrogativi ai quali dare risposte e un’unica certezza: la morte di David Rossi, ex capo della Comunicazione MpS.
Ranieri Rossi fratello di David e Carolina Orlandi, figlia della moglie di David, hanno presentato a Liberi sulla Carta “I fatti. La verità è di tutti non solo della famiglia”. Davanti a loro un pubblico numeroso ed estremamente attento per una storia che lascia senza parole considerando le numerose contraddizioni e elementi poco considerati nell'indagine. Il fratello di David è arrivato a elencare nero su bianco in un libro le indagini ufficiali e quelle della famiglia, gli atti della Procura, per poi trarre le proprie conclusioni senza escludere nessuna possibilità. Per facilitare la comprensione di una vicenda che ancora oggi, è quanto mai complessa, l’autore ha inserito dei QR code  che danno accesso a filmati, foto, audio e permettono di passare in rassegna la documentazione prodotta, compresi elementi inediti, consegnati alla Procura dalla famiglia. I proventi di questo libro saranno interamente destinati a finanziare il concorso per giovani scrittori o vignettisti "Premio David Rossi". A Ranieri chiediamo se, alla luce delle nuove perizie, possa cambiare qualcosa “C’è ora l’attenzione di una Commissione d’inchiesta che ha portato alla luce tante evidenze dimenticate. Non ha poteri decisionali, può certamente però arrivare a dare un’indicazione netta per determinare la riapertura del caso, questa volta per omicidio. In tal caso la famiglia chiederà una sede diversa da quella di Siena. David tenuto per i polsi e poi lasciato andare? Non è una novità ma una conferma di quanto scrivo nel libro e ripeto da anni: unica conclusione logica analizzando caduta e ferite”. Gli ospiti sono stati intervistati da una delle più importanti firme del giornalismo italiano, Sergio Rizzo  che ha evidenziato le lacune e la vaghezza delle indagini.

16_09_22

ph M. D'Alessandro

condividi su: